Ultimo aggiornamento  24 ottobre 2021 15:24

Maggiori sinergie per il gruppo Volkswagen.

Angelo Berchicci ·

Il gruppo Volkswagen avrebbe intenzione di nominare due nuovi direttori operativi, a cui affidare rispettivamente il coordinamento dei brand generalisti (Volkswagen, Skoda, Seat e Cupra) e di quelli premium-di lusso (Audi, Porsche, Bentley, Lamborghini).

Evitare la concorrenza interna

A riferirlo è la testata tedesca Automobilwoche, che cita fonti interne all’azienda. L’obiettivo sarebbe quello di aumentare le sinergie, lo sviluppo di progetti comuni e la condivisione di componenti, evitare duplicazioni di prodotti, e migliorare il posizionamento di mercato dei brand, con particolare riferimento a Volkswagen, che secondo le fonti anonime starebbe accusando la concorrenza interna di Seat e Skoda.

L’iniziativa sarebbe partita direttamente dal ceo del gruppo Herbert Diess, il quale si è spesso dimostrato sensibile al tema delle sovrapposizioni, tanto da affermare nel 2019: “Se tre o quattro brand con prodotti simili lottano nella stessa fascia di mercato, allora tutti i brandi soffrono la convivenza“.

Le elettriche a modello

Secondo le indiscrezioni i due direttori operativi, che risponderanno direttamente al consiglio di sorveglianza, sarebbero già stati scelti tra i top manager del gruppo ma i loro nomi non sono ancora stati comunicati.

Tra gli esempi virtuosi da cui prendere spunto per il futuro sarebbero state citate le elettriche Audi A4 e-tron e Cupra Born, costruite sulla piattaforma MEB da Volkswagen, al fianco delle sue ID.3 e ID.4. Modelli di brand diversi, con un differente posizionamento di mercato, realizzati nello stesso stabilimento di Zwickau sfruttando le economie di scala: minima concorrenza interna, massime sinergie.

Dalla parte opposta, le maggiori criticità sorgerebbero nei segmenti delle utilitarie e delle compatte, dove Seat, Skoda e Volkswagen offrono vetture di dimensioni e posizionamento comparabili, costruite in impianti diversi: elevato rischio di sovrapposizioni, e poche sinergie.   

Tag

Gruppo Volkswagen  · Seat  · Skoda  · Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

A dirlo uno studio di Transport & Environment, secondo cui molti brand non starebbero rispettando le previsioni sulla transizione energetica. Bene Volvo e Volkswagen

· di Luca Gaietta

L'azienda tedesca sta pensando di offrire un servizio "pay-per-use" con le sue vetture elettriche ID, contando su nuovi software e servizi di connessione

· di Redazione

Il gruppo avrebbe respinto un'offerta di 7,5 miliardi di euro da Quantum, una holding interessata all'acquisto della Casa di Sant'Agata Bolognese

· di Edoardo Nastri

Ralf Brandstätter, ceo del marchio tedesco, pubblica su LinkedIn immagini e dati tecnici di un prototipo ad alte prestazioni GTX con pacco batterie da 82 kWh e 333 cavalli