Ultimo aggiornamento  20 settembre 2021 17:08

Jeep Wrangler 4xe, potenza ibrida.

Paolo Odinzov ·

Una vettura capace di arrivare come nulla fosse anche in cima all’Himalaya, limitando al massimo le emissioni e viaggiando, volendo, per 50 chilometri senza inquinare, spinta dalla sola forza degli elettroni. La nuova Jeep Wrangler 4xe ibrida plug-in è l’esempio tangibile di come perfino un’icona del fuoristrada possa seguire, senza snaturare la sua essenza, quel processo inevitabile verso una mobilità sempre più verde, che vede ormai coinvolti tutti i costruttori e ogni tipo di veicolo.

Segue le versioni Phev di Renegade e Compass

I tecnici della Casa americana di Toledo, appartenente oggi al gruppo Stellantis, avevano già dato un’idea di cosa potesse fare un sistema ibrido plug-in applicato alle loro vetture con le versioni elettrificate di Renegade e Compass. Nel caso della Wrangler sono però andati oltre, spingendo la vettura ulteriormente nelle prestazioni, tanto da farne per l’ennesima volta un punto di riferimento nella categoria.

Da 0 a 100 in 6,4 secondi

A permetterlo in questo caso è un'architettura che sulla Wrangler 4xe associa due unità elettriche a un motore turbo-benzina di 2.0 litri. Sviluppa una potenza di 380 cavalli e 637 newtonmetri di coppia che regalano al modello numeri vicino a quelli di una sportiva, con una accelerazione da 0 a 100 in soli 6,4 secondi. Oltre a permettergli, come da tradizione, di marciare all’occorrenza tra fango, rocce, neve e sabbia, sfruttando le prerogative della trazione integrale e della trasmissione automatica TorqueFlite a otto rapporti con marce ridotte. Inoltre, si può scegliere fra 3 diverse modalità di guida (Hybrid, Electric ed E-Save).

Si ricarica in meno di 3 ore

La parte elettrica della Wrangler 4xe è alimentata da una batteria agli ioni di litio della capacità di 17 chilowattora, montata sotto il sedile posteriore. Riceve corrente dai vari sistemi di rigenerazione presenti a bordo ed è possibile ricaricarla completamente in meno di 3 ore, tramite una presa nel parafango anteriore sinistro, impiegando un sistema da 230 Volt e 7,4 chilowattora. L’operazione può essere programmata e verificata anche a distanza grazie alla specifica app per smartphone Umove.

Gli allestimenti

La Wrangler 4xe sarà disponibile nelle concessionarie da giugno con una gamma che prevede 3 livelli di allestimento: Sahara, Rubicon e, solo per quest’anno, l’edizione celebrativa 80° Anniversario. La dotazione di serie comprende diverse tecnologie, tra cui il sistema Uconnect Nav dotato di touchscreen da 8,4 pollici e delle interfacce di connessione Apple CarPlay e Android Auto. Oltre a un pacchetto sicurezza con i più avanzati sistemi Adas disponibili: come il Blind-spot Monitoring con Rear Cross Path Detection, la telecamera posteriore e il controllo elettronico della stabilità con sistema antiribaltamento Electronic Roll Mitigation.

Il listino parte da 69.550 euro e, grazie alle molteplici offerte di Fca Bank e Leasys, i clienti potranno decidere se acquistare la vettura tramite finanziamento, oppure noleggiarla.

Tag

ibrida plug-in  · Jeep Wrangler 4xe  · off-road  · Stellantis  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Svelate durante l'EV Day di Stellantis le prime immagini dell'ammiraglia del marchio, spinta da un sistema elettrificato ricaricabile. Arriverà il prossimo anno

· di Giovanni Barbero

Secondo quanto riportato da Automotive News Europe, dal 2022 il costruttore di Stellantis non importerà più in Europa la versione a passo corto del fuoristrada

· di Linda Capecci

Al via il 5 giugno l'edizione 2021 dell'evento attraverso cui il brand di Stellantis offre agli appassionati italiani la possibilità di vivere esclusive esperienze

· di Edoardo Nastri

L'evento del costruttore americano si svolgerà in Utah dal 27 marzo al 4 aprile. Tra le concept che verranno presentate c'è anche la versione a batteria del fuoristrada