Ultimo aggiornamento  21 ottobre 2021 01:59

Stellantis-Foxconn, Tavares: "Leader nel software".

Paolo Borgognone ·

Velocizzare i tempi di sviluppo delle tecnologie e dei servizi come l’infotainment, la connettività e l’adozione dell’intelligenza artificiale per migliorare l’esperienza di viaggio in automobile fornendo strumenti migliori ai clienti. E’ questo, in estrema sintesi, l’obiettivo di Mobile Drive, nome della joint venture paritaria al 50% annunciata oggi dal gruppo Stellantis e dal colosso tecnologico taiwanese Foxconn.

La nuova società – che avrà sede ad Amsterdam – si focalizzerà in particolare, oltre che sull’aggiornamento delle dotazioni di bordo, anche nello sviluppo di piattaforme “cloud service” che sfrutteranno, in particolare, applicazioni basate sulla comunicazione 5G.

Il progetto include la crescita degli utilizzi dell'intelligenza artificiale ma anche, come si legge nel comunicato congiunto delle due aziende, “servizi over-the-air avanzati, opportunità di e-commerce e integrazioni smart cockpit”. Tutto quello che verrà sviluppato in comune apparterrà a entrambe le società.

Rivoluzione in 100 giorni

“Al momento della fusione che ha dato vita a Stellantis – ha esordito il ceo del gruppo auto Carlos Tavares – avevamo detto che l’innovazione tecnologica, soprattutto letta nella chiave di fornire nuovi e migliori servizi ai clienti, sarebbe stata il nostro core business. A cento giorni da quel momento siamo qui oggi a confermare quell’impegno attraverso la nascita di Mobile Drive. Nel 2021, il modo in cui le caratteristiche presenti all’interno dei veicoli migliorano la vita di chi viaggia in auto conta tanto quanto un design accattivante. Il software è un elemento strategico e Stellantis vuole esserne il leader. Questo accadrà proprio grazie a Mobile Drive, che renderà possibile un rapido sviluppo delle funzioni come la connettività e i servizi che rappresentano la prossima grande evoluzione del settore, così come è stato con l’elettrificazione”.

“I veicoli del futuro – ha risposto il presidente della società taiwanese Young Liu – saranno sempre maggiormente caratterizzati e guidati dal software. I clienti di oggi e di domani si aspettano soluzioni ogni volta più creative, che permettano di connettere conducenti e passeggeri, all’interno e al di fuori del mezzo. Questo accordo con un gruppo automobilistico fra i più importanti al mondo, è la naturale estensione della leadership di Foxconn nello sviluppo e impiego di tecnologie intelligenti che migliorino la qualità della vita dei consumatori”.

Tag

Carlos Tavares  · Foxconn  · Mobile Drive  · Stellantis  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

La società - joint venture paritetica tra le due multinazionali - si occuperà di favorire lo sviluppo di veicoli intelligenti e connessi e venderà sul mercato i propri servizi

· di Redazione

Il futuro dell'automobile della Mela rimane incerto, ma intanto l’azienda arricchisce la flotta di driverless in circolazione in California: ora sono 68

· di Paolo Odinzov

Il gruppo di auto e la società che produce anche gli iPhone di Apple annunciano un'intesa per sviluppare veicoli a batteria destinati in prevalenza al mercato cinese

· di Angelo Berchicci

Il colosso dell'elettronica ha siglato un accordo con la startup cinese. Le due aziende collaboreranno nella produzione del crossover elettrico M-Byte, atteso per il 2022