Ultimo aggiornamento  25 settembre 2021 20:15

Carabinieri e ACI-Sara per la sicurezza stradale.

Redazione ·

Un nuovo protocollo d’intesa stipulato tra l’Arma dei Carabinieri e l’Automobile Club d'Italia, consentirà a molti dei militari di formare e affinare le proprie abilità al volante presso i centri di guida sicura ACI-Sara.

Nelle strutture ACI-Sara - operanti dal 2004 a Roma Vallelunga e dal 2015 a Milano Lainate e che impiegano tecnologie sofisticate e attrezzature specifiche per la formazione alla guida di automobili e motocicli - si replicano le più frequenti e comuni situazioni critiche mentre si è al volante, come ad esempio la guida su fondi bagnati e/o scivolosi sia in pendenza che in piano, in condizioni di scarsa visibilità, in notturna e con aquaplaning.

"Guidare con consapevolezza"

Così il presidente di Vallelunga, Carlo Alessi, a margine dell'accordo: “Siamo orgogliosi di ospitare la formazione teorica e pratica dell'Arma dei Carabinieri: mettere a loro disposizioni le innovative tecniche di apprendimento alla guida sicura è per la nostra società motivo di grande vanto e orgoglio”.

“È un piacere affidare i nostri Carabinieri alla formazione di ACI – ha commentato il Capo del I Reparto del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di divisione Antonio de Vita, che ha aggiunto – giorno e notte, con ogni condizione meteo e in ogni luogo d’Italia ci sono Carabinieri a guida di mezzi che tutelano la sicurezza dei cittadini. Questi corsi, che si sommano a quelli offerti dall’Arma, aiutano concretamente i militari ad guidare con maggiore sicurezza e consapevolezza”.

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Consegnata la prima "Gazzella" in versione 2.0 turbo benzina da 200 cavalli. In totale sono 1.770 gli esemplari destinati al Nucleo Radiomobile dell'Arma