Ultimo aggiornamento  04 ottobre 2022 01:59

Nuova Škoda Fabia, prova di maturità.

Angelo Berchicci ·

Škoda ha svelato la quarta generazione della Fabia. L’utilitaria della Casa ceca, presente sul mercato da 22 anni, adotta per la prima volta la piattaforma MQB-A0 del gruppo Volkswagen (la stessa di Polo, Seat Ibiza e Audi A1), grazie alla quale offre più spazio per passeggeri e bagagli. Rispetto alla precedente versione, viene fortemente incrementata la dotazione tecnologica e di sicurezza.

Più spaziosa

Totalmente rinnovata, la nuova Škoda Fabia riprende gli elementi stilistici che hanno debuttato sulla più grande Scala, come i proiettori sottili e allungati, la calandra di forma esagonale e la sigla del marchio impressa a lettere sul portellone. Con una lunghezza di 4,11 metri, l’auto è cresciuta di 11 centimetri rispetto alla precedente (lunga 4,0 metri), e promette più spazio sui sedili posteriori e per i bagagli, come conferma una capacità di carico aumentata di 50 litri (ora arriva a 380 litri, il valore più elevato tra le utilitarie).

I propulsori

Sotto il cofano troviamo solo motori a benzina appartenenti alla nuova generazione Evo del gruppo Volkswagen, nessuno dei quali adotta l’elettrificazione, neanche sotto forma di ibrido leggero. Si tratta di due propulsori a tre cilindri, il 1.0 MPI e il 1.0 TSI, e di un quattro cilindri, il 1.5 TSI. Il 1.0 MPI è disponibile con potenza di 65 o 80 cavalli, mentre il 1.0 TSI viene declinato in versione da 95 e 110 cavalli. Tutte hanno un cambio manuale a 5 marce tranne quest’ultima, abbinata a una trasmissione manuale a 6 marce o doppia frizione DSG a 7 rapporti. Il 1.5 TSI eroga 150 cavalli ed è disponibile solo con il DSG.

Tecnologia e sicurezza

Disegnati ex-novo anche gli interni, dove spiccano lo schermo touchscreen dell’infotainment e la strumentazione digitale da 10,25 pollici (a richiesta). La nuova Škoda Fabia può essere dotata di 3 sistemi infotainment differenti, in base all’allestimento, ai pacchetti e agli optional selezionati. L’apparato entry level, “Swing”, offre un display da 6,5 pollici, che diventano 8 pollici sul sistema “Bolero”, dotato anche di bluetooth e connettività SmartLink, Android Auto e Apple CarPlay in modalità wireless. In quest’ultimo caso si può optare anche per lo schermo optional da 9,2 pollici, mentre la connessione con eSIM integrata è di serie per tutte le versioni.   

Grande attenzione è stata data alla sicurezza, con la vettura che può essere equipaggiata con i più moderni sistemi di assistenza alla guida sviluppati dal gruppo Volkswagen. Per il momento Škoda non ha comunicato le tempistiche necessarie per vedere la nuova Fabia nelle concessionarie né ha dato informazioni sui listini. 

Tag

Fabia  · Gruppo Volkswagen  · Skoda  · Skoda Fabia  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Assetto ribassato ed estetica specifica per l'allestimento più sportivo del suv elettrico. Debutta un nuovo powertrain a trazione integrale. Prezzi da 44.550 euro

· di Edoardo Nastri

Per la berlina di sesta generazione restyling di metà carriera che interessa estetica, sistema infotainment e dispositivi di assistenza alla guida