Ultimo aggiornamento  14 maggio 2021 10:09

CIRT 2021, all’Adriatico la settima di Scandola.

Redazione ·

Grande spettacolo nel week end nella 28esima edizione del Rally Adriatico che ha fatto da apertura al Campionato Italiano Rally Terra 2021. Per la settima volta gli sterrati  di Cingoli hanno premiato Umberto Scandola e Guido D’Amore - al ritorno nel tricolore dopo un anno di assenza - che si sono imposti con la Hyundai i20 R5 al termine di una gara sempre dominata. 

A ruota - ma con distacco - il pilota della Skoda Fabia R5 Edoardo Bresolin con Rudy Pollet, giunti secondi in entrambe le prime speciali e che hanno inutilmente tentato l’assalto al primo posto nell’ultima. La prestazione gli è valsa anche la vittoria nel primo round della Coppa Rally ACI Sport di 5^Zona. Terza piazza per Simone Campedelli e Gianfranco Rappa con la Volkswagen Polo.

Top ten

A seguire gli altri classificati nella top ten sono Andrea Dalmazzini e Andrea Albertini, quarti in gara da outsider del CIRT e sul podio della Coppa Rally, quindi Luigi Ricci con Alessandro Biordi, quinti nella generale al volante della i20 R5 che hanno portato a casa il piazzamento sfruttando al massimo la loro esperienza sulle strade bianche.

Sesta posizione nella generale per Giuseppe Dettori e Carlo Pisano al volante della Fabia R5, poi ci ha preso gusto sulla ghiaia marchigiana, che si è lasciato alle spalle Massimiliano Tonso e Corrado Bonato, anche loro  con la R5 boema.

Completano la top ten assoluta altri tre outsider del campionato. Ottavo, lo svedese Stig Andervang con Mikael Kjellgron, anche loro su Fabia R5. Noni, sempre su Fabia Luciano Cobbe e Fabio Turco e decimo posto per il pilota di ACI Team Italia Marco Pollara, affiancato da Daniele Mangiarotti, ha preso confidenza sulla terra con la Citroën C3 R5.

Da incorniciare la gara di Tamara Molinaro che affiancata da Piercarlo Capolongo si prende la vittoria nel Femminile, mentre il gruppo N va a Zelindo Melegari e Manuel Fenoli su Subaru Impreza. Denis Pozzo si è aggiudicato la vittoria tra le Due Ruote Motrici del tricolore precedendo un altro giovane di ottima prospettiva Mattia Scandola - nipote del vincitore assoluto Umberto- al volante di altra Fiesta Rally4. 

Tag

ACI Team Italia  · CIRT  · Rally Adriatico  · Scandola  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il quinto Campionato Italiano Rally Terra parte nel week end con la 28esima edizione della gara marchigiana di Cingoli. Al via 93 iscritti, 39 nella categoria top R5