Ultimo aggiornamento  12 maggio 2021 07:25

Mercedes EQA, in souplesse a zero emissioni.

Angelo Berchicci ·

CIVITAVECCHIA - L’entry level della gamma elettrica Mercedes si chiama EQA 250 ed è un suv compatto che non fa rimpiangere la più grande EQC. Costruita sullo stesso pianale della GLA, la EQA unisce il comfort di marcia tipico delle vetture elettriche alla qualità e al livello tecnologico di casa Mercedes. Il tutto con una lunghezza di 4,46 metri, che la rende adatta anche a un ambiente cittadino, e con prezzi a partire da 50.190 euro Iva inclusa, che permettono alla versione 250 di accedere all’ecobonus statale in tutti e sei gli allestimenti.

Anima modaiola 

Esteticamente la EQA si differenzia dalla GLA soprattutto nel disegno del frontale, dove spicca la mascherina completamente carenata. I proiettori sono uniti da sottili strisce a led, segno distintivo della gamma EQ di Mercedes, e nel complesso la EQA rivela una certa anima modaiola, sottolineata dalla presenza di colorazioni inedite - come l'oro rosa - per carrozzeria e cerchi in lega.

Nessuna rivoluzione all’interno, dove ritroviamo la grande qualità dei materiali e l’attenzione alle finiture viste nell’ultima generazione di GLA, rispetto alla quale l'abitacolo è impreziosito da dettagli specifici come la retroilluminazione azzurra nella plancia e nelle bocchette di aerazione. In primo piano spicca il display touchscreen dell’ormai noto infotainment MBUX, comandabile vocalmente pronunciando “hey Mercedes”, che va a formare un’unica superficie con lo schermo digitale della strumentazione.

Necessario qualche compromesso

Lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori è ampio ma il pavimento della vettura è più alto rispetto a quello della GLA dal momento che nel fondo trova posto il pacco batteria. Di conseguenza, per non intaccare lo spazio per la testa (che rimane ottimale anche per i più alti), si è andati ad abbassare la seduta dei sedili posteriori, creando una posizione leggermente infossata. Per lo stesso motivo, tuttavia, il tunnel centrale è poco pronunciato e non disturba chi siede al centro.

I compromessi richiesti da una piattaforma non espressamente pensata per l’elettrico si vedono anche nel bagagliaio: il volume utile si ferma a 340 litri (90 in meno rispetto alla GLA). In compenso il fondo ha una forma molto regolare e ben sfruttabile e, abbattendo i sedili posteriori, si crea una superficie perfettamente piatta.  

Silenzio a bordo

La Mercedes 250 EQA è mossa da un powertrain in grado di erogare 190 cavalli e 375 newtonmetri di coppia, che spinge le sole ruote anteriori ed è alimentato da una batteria da 66,5 chilowattora (l’autonomia massima dichiarata è di 426 chilometri nel ciclo Wltp). La vettura si è dimostrata pronta e reattiva ai comandi dell’acceleratore, soprattutto nella modalità di guida Sport, ma senza la spinta importante a cui ci hanno abituato altre elettriche. In questo caso il motore privilegia un’erogazione fluida e progressiva, a tutto vantaggio della semplicità di guida.

Molto comoda la possibilità di regolare l’intensità della frenata rigenerativa su più posizioni: nel traffico permette di guidare quasi sempre con un solo pedale, mentre in determinate circostanze consente di “veleggiare” togliendo il piede dall’acceleratore. La messa a punto delle sospensioni è equilibrata e improntata al comfort, mentre l’isolamento acustico è impeccabile anche alle alte velocità. Come da tradizione Mercedes, i sistemi di assistenza alla guida sono numerosi e ben tarati.

Buona l'autonomia

Nel corso della nostra prova abbiamo percorso circa 200 chilometri tra città, strade statali e autostrada, senza adottare uno stile di guida particolarmente attento. A fine test avevamo consumato poco più di metà batteria e l’indicatore della vettura segnava altri 180 chilometri percorribili, per cui l’autonomia ci è sembrata in linea con il dichiarato.

La Mercedes EQA è dotata di un caricatore di bordo da 11 chilowatt che permette la ricarica in 5 ore e 45 tramite wallbox, mentre utilizzando la corrente diretta alla massima velocità supportata dal sistema (100 chilowatt) è possibile raggiungere l’80% in 30 minuti circa. La Mercedes EQA 250 è già ordinabile e in un secondo momento arriveranno anche una versione con oltre 500 chilometri di autonomia e una con doppio propulsore e 4 ruote motrici. 

Tag

Mercedes  · Mercedes EQA  · Mercedes EQA 250  · Suv elettrico  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

La gamma del suv elettrico si arricchisce delle versioni 4Matic 300 e 350, con una seconda unità al posteriore. I cavalli ora sono 228 e 292. Prezzi da 45mila e 47.254 euro

· di Angelo Berchicci

Derivata dalla GLB, è l'unico suv a batteria disponibile anche a 7 posti. Declinata in varie versioni, a trazione anteriore o integrale, arriverà entro la fine del 2021

· di Edoardo Nastri

La grande berlina elettrica porta al debutto la nuova piattaforma per auto a zero emissioni. 3,2 metri di passo, 770 chilometri di autonomia e un display da 56 pollici