Ultimo aggiornamento  12 maggio 2021 07:10

McLaren vende la sede di Woking.

Redazione ·

McLaren vende la sua storica sede di Woking. Una notizia annunciata visto che lo scorso settembre l’azienda inglese si era affidata alla società immobiliare canadese Collier per cedere la proprietà del proprio quartier generale.

McLaren non lascerà Woking

L’acquirente è la società americana di investimenti Global Net Lease, che si è aggiudicata la sede di Woking al prezzo di 170 milioni di sterline (circa 196 milioni di euro). Il marchio automobilistico, comunque, non lascerà la sua ormai ex casa, ma rimarrà in affitto per i prossimi 20 anni, seguendo una clausola vincolante presente nel contratto di vendita chiamata "Lease-Back".

La scelta di vendere Woking è la conseguenza di una nota difficoltà finanziaria da parte di McLaren, accentuata negli scorsi mesi dalla pandemia, e la necessità impellente di recuperare liquidità. La stessa Casa inglese ha sottolineato come il grave impatto della crisi sanitaria abbia avuto effetti devastanti sulla performance commerciale e sul flusso di cassa del gruppo. Ovvero l'inizio della stagione di F1 ritardato, cui è derivato un calo dei ricavi delle sponsorizzazioni, le forniture interrotte, la produzione sospesa e la chiusura delle concessionarie con un crollo degli ordini.

Tag

McLaren  · Woking  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Arriva sul mercato in estate l'ibrida plug-in del costruttore inglese spinta dal 3.0 V6 abbinato all'elettrico per una potenza di 680 cavalli e 30 km a zero emissioni

· di Edoardo Nastri

Abbiamo provato la roadster inglese sulle strade della Costa Azzurra. 149 esemplari, 815 cavalli, 0-100 in 2,8 secondi e prezzi da 1,7 milioni di euro