Ultimo aggiornamento  12 maggio 2021 06:55

Ferrari 812 Superfast, oltre i limiti.

Valerio Antonini ·

Ferrari ha mostrato in anteprima alcune immagini ufficiali della versione speciale della 812 Superfast, in attesa che questa venga svelata il prossimo 5 maggio sui canali social del marchio. Il nome del modello, a tiratura limitata, è ancora provvisorio e verrà rivelato durante la presentazione.

La più potente di sempre

Dai dettagli visibili nelle foto, le modifiche alla carrozzeria (che è stata alleggerita grazie all’ulteriore utilizzo della fibra di carbonio) esaltano ancora di più le doti da super sportiva della Superfast. Sotto al cofano è previsto un motore V12 perfezionato per erogare a 830 cavalli (30 in più rispetto alla versione “base”) e per raggiungere un regime massimo di 9.500 giri al minuto. Livelli di potenza da record, mai toccati da un propulsore Ferrari montato su un'auto stradale.

Sperimentazione in pista 

Le prese d’aria della versione speciale della 812 Superfast sono integrate all’interno della vistosa griglia centrale e intorno ai passaruota per consentire al sistema frenante di raffreddare più facilmente le alte temperature dei dischi. Il lunotto è inglobato nella scocca e porta in dote uno spoiler più grande e un generatore di vortici: tecnologia sperimentata dal costruttore in Formula 1, frutto di un sofisticato lavoro di micro-aerodinamica. Anche il diffusore è stato ridisegnato per ospitare nuovi terminali di scarico squadrati.  

Dal punto di vista tecnologico, la nuova versione speciale della 812 Superfast monta 4 ruote sterzanti indipendenti così da aumentare tenuta e agilità soprattutto nelle curve strette. Il sistema di controllo dinamico della stabilità (“Side Slip Control”) è stato aggiornato alla versione più moderna, la 7.0.  

Tag

F1  · Ferrari 812 Superfast  · Maranello  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Nei primi tre mesi dell'anno la Casa di Maranello registra un piccolo aumento delle consegne (+1%). Ricavi in crescita a un miliardo di euro, utile a 376 milioni, profitti a +34%

· di Redazione

Lo ha detto il presidente John Elkann all'assemblea degli azionisti annunciando anche il prossimo arrivo di un nuovo ceo dopo l'addio di Camilleri nel 2019

· di Angelo Berchicci

Un designer reinterpreta in chiave moderna il classico di Maranello. Gli elementi tipici della supercar anni '80 si adattano alle vetture attuali. "Render realizzabili al 100%"