Ultimo aggiornamento  29 novembre 2022 12:02

Mercedes EQB, elettrica per la famiglia.

Angelo Berchicci ·

A pochi giorni dalla presentazione dell’ammiraglia elettrica EQS, Mercedes ha svelato al Salone di Shanghai un ulteriore modello a batteria. Si tratta del suv EQB che, come suggerisce il nome, è strettamente derivato dalla GLB. Da quest’ultima la EQB eredità la linea squadrata, il pianale dei modelli a trazione anteriore MFA2 (lo stesso della EQA) e la possibilità di ospitare una terza fila di sedili, unico suv elettrico a 7 posti sul mercato europeo.

Tanto spazio a bordo

Sul piano del design la EQB riprende lo stesso approccio seguito da Mercedes per la EQA: l’estetica è infatti molto simile al modello con alimentazione endotermica da cui deriva, e le principali differenze stanno nella mascherina completamente carenata, nelle linee a led che uniscono i fari anteriori e posteriori, nei paraurti ridisegnati e nei cerchi specifici. Per dimensioni la EQB è un suv medio, lungo 4,68 metri (5 centimetri in più rispetto alla GLB), che si posiziona tra la EQA e la EQC (più lunga di 8 centimetri).

Il passo è di 2,82 metri e il volume del bagagliaio può variare da 495 a 1.710 litri per il modello a cinque posti, e da 465 e 1.620 litri per la sette posti, circa 90 litri in meno rispetto alla GLB. Come quest’ultima, la EQB offre numerose soluzioni volte a migliorare l’abitabilità, tra cui gli schienali dei sedili posteriori regolabili su più posizioni, o la seduta che può scorrere fino a 140 millimetri (optional).

I due sedili della terza fila (disponibili a richiesta) possono ospitare persone alte fino a 1,65 metri. Nel complesso gli interni presentano un design simile a quello della GLB, da cui la EQB riprende anche la dotazione tecnologia all’avanguardia, con infotainment Mbux e tutti i principali sistemi di assistenza alla guida.

Una gamma articolata

La Mercedes EQB per il mercato europeo (il modello è destinato anche a Cina e Nord America) sarà prodotta nello stabilimento ungherese di Kecskemét e arriverà nelle concessionarie entro la fine del 2021. La sua gamma non è stata ancora rivelata nel dettaglio ma sappiamo che l’auto verrà declinata in varie versioni, con trazione anteriore o integrale, diversi livelli di potenza fino a oltre 200 kilowatt (270 cavalli), e batterie con una capacità utile a partire da 66,5 kilowattora.

Per la EQB 350 4Matic, dotata di due motori (uno per ciascun asse), la percorrenza dichiarata è di 419 chilometri nel ciclo Wltp, ma arriverà anche una versione ad autonomia estesa. La EQB può essere ricaricata in corrente continua fino a 100 chilowatt, caso in cui necessita di circa 30 minuti per passare dal 10 all'80% di carica, o in corrente alternata fino a un massimo di 11 kilowatt. Prezzi da definire. 

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Il prototipo anticipa le forme della Classe T, che arriverà entro la fine dell'anno anche in versione elettrica. Il progetto è realizzato in sinergia con la Renault Kangoo

· di Angelo Berchicci

La gamma del suv elettrico si arricchisce delle versioni 4Matic 300 e 350, con una seconda unità al posteriore. I cavalli ora sono 228 e 292. Prezzi da 45mila e 47.254 euro

· di Angelo Berchicci

Abbiamo guidato il nuovo suv elettrico tedesco. Comfort, tecnologia e qualità costruttiva in dimensioni compatte. A partire da 50.190 euro con accesso all'ecobonus

· di Edoardo Nastri

La grande berlina elettrica porta al debutto la nuova piattaforma per auto a zero emissioni. 3,2 metri di passo, 770 chilometri di autonomia e un display da 56 pollici

· di Edoardo Nastri

La quinta generazione arriva sul mercato italiano spinta da benzina e diesel abbinati a sistemi d'ibridizzazione leggera 48 Volt o plug-in. Prezzi da 50.990 euro