Ultimo aggiornamento  05 agosto 2021 11:26

Matchbox, educare i bambini alla mobilità elettrica.

Linda Capecci ·

Il marchio Mattel Matchbox ha lanciato una linea di auto giocattolo ispirate a veicoli elettrici reali, con tanto di stazioni di ricarica in miniatura. La prima serie in uscita è dedicata alla Tesla Roadster. Il produttore di giocattoli vuole sensibilizzare i bambini alla salvaguardia dell'ambiente e a una mobilità pulita.

I materiali

La prima automobilina a debuttare, nel 2022 sarà la riproduzione della Roadster di casa Musk. Composta per il 99% da materiali riciclati: 62,1% di zinco riciclato, 36,9% di plastica riciclata. Gli assi sono l'unica parte dell'auto che utilizza l'acciaio inossidabile non riciclato (1%).  Il corpo è realizzato in zinco, la base del telaio  stampata in 3D su materiale plastico.

Dettagli

L'auto è dipinta di bianco e ha fari e fanali posteriori stampati, così come la scritta "zero emissioni" sulla targa. I finestrini laterali, il parabrezza, il lunotto posteriore e il pannello del tetto sono tutti in plastica trasparente e gli interni sagomati. Bello ed ecosostenibile anche il packaging. Le confezioni dell'assortimento Power Grabs utilizzano imballaggi privi di plastica. Mattel ha dichiarato che ogni macchinina, compreso l'imballaggio, sarà riciclabile al 100% entro il 2030.

Tag

auto giocattolo  · matchbox  · Mattel  · Sostenibilità  · Tesla Roadster  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Lo scrive Elon Musk via twitter. La valuta resterà “virtuale”, non sarà convertita in moneta corrente. Opzione subito attiva negli Usa, entro l'anno in tutto il mondo