Ultimo aggiornamento  11 maggio 2021 03:47

Bentley Continental GT Speed, ecco la Convertible.

Angelo Berchicci ·

E’ la più sportiva delle Bentley a cielo aperto. Stiamo parlando della Continental GT Speed Convertible, la versione maggiormente votata al piacere di guida nella gamma open air della granturismo britannica. Un mese dopo la Coupé, anche la Continental GT con carrozzeria Convertible viene declinata in variante Speed, che porta in dote un propulsore potenziato e svariate modifiche a livello telaistico.

Ancora più potente

Sotto il cofano troviamo il 6 litri W12 TSI biturbo che ora eroga una potenza di 659 cavalli (24 in più) e una coppia di 900 newton metri. Come risultato l’auto è in grado di accelerare da 0 a 100 in 3,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di 335 chilometri orari.

Per coniugare il tradizionale comfort assicurato dalle vetture di Crewe a una buona dose di sportività, gli ingegneri britannici hanno dotato la Speed Convertible di sospensioni tricamera ad aria adattive e del sistema Bentley Dynamic Ride che ha debuttato sulla Bentayga: dei motori elettrici a 48 volt agiscono sulle barre antirollio contrastando istantaneamente i trasferimenti di carico e garantendo un comportamento di guida neutro.

Attenzione alla dinamica di guida

La tecnologia non si ferma quì perché, come per la Continental GT Coupé, anche la Convertible in versione Speed è dotata delle quattro ruote sterzanti, con quelle dell’asse posteriore che ruotano nella stessa direzione di quelle anteriori o in quella opposta, per favorire rispettivamente la stabilità alle alte velocità o la maneggevolezza tra le curve.

Troviamo poi un differenziale posteriore elettronico e un sistema di trazione integrale che ripartisce la coppia tra asse posteriore e anteriore in base alle modalità di guida, in modo da modificare il comportamento della vettura. Il pacchetto tecnico è completato da una specifica calibrazione dei controlli di trazione e stabilità e del cambio doppia frizione a otto rapporti. Disponibile come optional anche un impianto frenante carbo-ceramico.

Sempre riconoscibile

Le modifiche estetiche per la versione Speed si limitano a dettagli come una nuova trama per la mascherina anteriore, un paraurti con prese d’aria più ampie, doppio scarico di forma ovale e cerchi in lega da 22 pollici dal design specifico. All’interno, come da tradizione Bentley, troviamo un abitacolo dominato da materiali pregiati come pelle, Alcantara e radica.

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa inglese partecipa alla corsa americana in giugno con l'auto più estrema nei suoi 101 anni di storia, una Continental GT3 con un V8 turbo

· di Luca Gaietta

Secondo il ceo Adrian Hallmark, intenzionato a fare della Casa inglese un marchio completamente elettrico nel 2030, il più famoso motore prodotto a Crewe non potrà essere...

· di Valerio Antonini

La versione GT Speed della lussuosa coupé gran turismo ha ora 650 cavalli e un passaggio da 0 a 100 in 3,5 secondi. Il prezzo? Circa 200mila euro