Ultimo aggiornamento  27 novembre 2021 09:04

Foxconn, annuncia il suo marchio auto (VIDEO).

Paolo Odinzov ·

Il produttore di semiconduttori taiwanese Foxconn, conosciuto da molti per essere il più importante fornitore a contratto di Apple che assembla gli iPhone, ha annunciato la nascita di un proprio marchio dedicato alla costruzione di veicoli elettrici.

La piattaforma MIH

Si chiama Foxtron Vehicle Technologies e costituisce una divisione a parte della azienda la cui costituzione è iniziata già diversi mesi fa, in seguito alle collaborazioni di Foxconn con i costruttori Xpeng e Byton, e si è concretizzata con l’annuncio della creazione di una piattaforma automobilistica proprietaria chiamata MIH, sostenuta da una alleanza industriale (la MIH Alliance) alla quale hanno aderito quasi quattrocento aziende tra cui Yulon (Luxgen) e Geely. Proprio su quest’ultima verranno basati modelli del costruttore che potranno contare su una serie di propulsori elettrici fino a 200 chilowatt di potenza (268 cavalli) forniti dalla giapponese Nidec.

Prima un autobus poi un Suv

Nel 2022 Foxtron Vehicle Technologies dovrebbe iniziare la costruzione di alcuni autobus elettrici con MIH, mentre nel 2023 potrebbe invece arrivare la prima vettura nei panni di un Suv compatto a batteria già anticipato da un concept in argilla a grandezza naturale.

La svolta che potrebbe convincere Apple

Non è però escluso che con la creazione Foxtron Vehicle Technologies, Foxconn punti ad essere il partner prescelto dalla Apple per realizzare la tanto attesa e vociferata vettura di Cupertino. L'intesa tra le due aziende è infatti già solida e, viste anche le difficoltà riscontrate fino adesso dalla Apple nel trovare un costruttore con cui stringere un’alleanza, non ci sarebbe troppo da meravigliarsi se le cose andassero così. Staremo a vedere.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il presidente dell’azienda di telefonia cinese Lei Jun prevede che tra tre anni inizierà la produzione “di massa” della prima auto a batteria del marchio

· di Paolo Odinzov

Il gruppo di auto e la società che produce anche gli iPhone di Apple annunciano un'intesa per sviluppare veicoli a batteria destinati in prevalenza al mercato cinese

· di Angelo Berchicci

Il colosso dell'elettronica ha siglato un accordo con la startup cinese. Le due aziende collaboreranno nella produzione del crossover elettrico M-Byte, atteso per il 2022