Ultimo aggiornamento  29 settembre 2021 00:14

L’anno d’oro di Byd.

Redazione ·

Il costruttore cinese di auto e bus elettrici e di batterie Byd – con alle spalle il 90enne miliardario americano Warren Buffett e accordi sia con Toyota con Daimler– ha registrato  nel 2020 un utile netto record, pari a 643,7 milioni di dollari, con una crescita del 162% rispetto ai 245 milioni dell’anno precedente. E questo nonostante la vendita dei veicoli sia stata in calo – sempre se confrontata con il 2019 – del 7,5% e si sia fermata a  426.972 unità. Complessivamente il fatturato 2020 è sceso del 22,6% rispetto al 2019 attestandosi a 23,75 miliardi di dollari.

Il balzo in avanti nell’utile si deve soprattutto alla riconversione di una parte dell’impianto di Shenzen in Cina che è passato a produrre mascherine per combattere la pandemia di Covid-19. Lo stesso costruttore aveva parlato a maggio scorso della possibilità di realizzare oltre 50 milioni di pezzi ogni giorno.

2021 al top

Il risultato di Byd colpisce ancora di più se si pensa che nel 2020 le vendite complessive di auto in Cina sono scese dell’1.9%, fermandosi a 25,3 milioni di veicoli.

Nei primi tre mesi di quest’anno la società prevede una forte ripresa del mercato, tanto da ipotizzare una crescita dell’utile nel primo trimestre che potrebbe oscillare tra il 77% e il 166%. Vale la pena di ricordare che il periodo di lockdown in Cina ha coinciso in particolare con l'inizio del 2020, portando una riduzione nell'attività di tutti i settori commerciali.

Byd sta intanto preparando lo sbarco in Europa per il suo suv Tang che dovrebbe debuttare sul mercato norvegese per poi arrivare anche in altri Paesi. Il costruttore cinese sta pensando anche di realizzare in Europa una fabbrica di batterie dove produrre i suoi accumulatori a lama che potrebbero poi essere venduti anche ad altre aziende automobilistiche.

Il costruttore è anche impegnato nella commercializzazione della D1 – un’elettrica molto simile alla Volkswagen ID.3 – che a Shenzen stanno realizzando per la Didi Chuxing, rivale asiatico di Uber, e che verrà utilizzata per i servizi di taxi privati

Tag

BYD  · Cina  · Covid-19  · Didi Chuxing  · Warren Buffett  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il costruttore cinese ha comunicato la partenza da Shanghai delle prime 100 elettriche Tang destinate alla Norvegia, primo passo per entrare nel mercato del Vecchio continente

· di Redazione

La società di taxi privati e il costruttore cinese hanno progettato insieme la D1, un nuovo veicolo a batteria destinato ai servizi di ride hailing. Debutto entro le fine dell’anno

· di Redazione

La Hino consociata del costruttore giapponese specializzata in veicoli commerciali lavorerà insieme al gruppo cinese per produrre mezzi pesanti elettrici