Ultimo aggiornamento  18 maggio 2021 00:32

Hyundai, l’idrogeno in tv.

Redazione ·

La mobilità elettrica – in particolare quella alimentata a idrogeno -  e le opportunità che offre per un domani migliore sia dal punto di vista ambientale, che economico o sociale. È il tema di “A Better Way”, una serie di tre documentari realizzati in collaborazione tra Hyundai e la piattaforma televisiva di Discovery.

Il programma è distribuito attraverso la rete globale di canali e piattaforme digitali di Discovery, compresi NowThis, Seeker ed Eurosport a partire dalle 20 del  29 marzo.

La serie nasce dal desiderio di informare sempre più persone sulla rivoluzione della mobilità attualmente in atto, appuntando l’attenzione in  particolare sulla tecnologia delle celle a combustibile che fa parte della visione del futuro del costruttore coreano. Uno sviluppo che viene raccontato attraverso l’incontro con esperti e creativi che lavorano in questo settore. Allo spettatore è offerta poi la possibilità di conoscere le applicazioni reali della tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno, guardando anche a quelle nel mondo del motorsport.  

A raccontare il tutto l’aviatore e avventuriere svizzero Bertrand Piccard, appassionato di temi ambientali e autore, tra le altre avventure, della prima trasvolata dell’Oceano Atlantico con un velivolo elettrico. Nel 2019 Piccard ha anche battuto il record mondiale per la più lunga distanza percorsa su un veicolo a celle a combustibile guidando per 778 chilometri attraverso la Francia su una Hyundai Nexo. 

I tre episodi

Il primo episodio è girato a Losanna, in Svizzera, sulle rive del lago di Ginevra dove ha sede anche la Fondazione Solar Impulse, un'organizzazione fondata proprio da Piccard e che studia soluzioni innovative ai più diffusi problemi ambientali. Piccard incontra Michael Cole, presidente e amministratore delegato di Hyundai Motor Europe, e Saehoon Kim, vicepresidente esecutivo e responsabile del Fuel Cell Center di Hyundai Motor.

Al termine della puntata, Piccard siede al volante della nuova Ioniq 5, la prima auto del costruttore coreano costruita sulla piattaforma modulare speicifica per le zero emissioni E-Gmp.

Il secondo documentario si svolge a Gösgen, in Svizzera, una piccola città - sede tra l'altro di una grande centrale nucleare - che sta giocando un grande ruolo nella rivoluzione energetica. Piccard porta lo spettatore a visitare una centrale idroelettrica, uno dei primi posti in Europa a produrre carburante a idrogeno senza emissioni.

Per il terzo episodio, Piccard si reca a Monte Carlo, sede di uno dei più famosi rally automobilistici del mondo e incontra il principe Alberto II per discutere di come le corse completamente elettriche possano cambiare la percezione della mobilità elettrica e del motorsport 

Tag

A Better Way  · Discovery  · Hyundai  · Idrogeno  · IONIQ 5  · 

Ti potrebbe interessare

· di Elisa Malomo

La Casa coreana ha annunciato la partnership con il team Forze Hydrogen Racing per la realizzazione di vetture da corsa con tecnologia fuel cell. La prima sarà la Forze IX

· di Edoardo Nastri

E' la prima sulla nuova piattaforma del E-Gmp del gruppo. Tre potenze (225, 173 o 125 kW), due pacchi batterie (72,6 o 58 kWh) e fino a 480 km di autonomia