Ultimo aggiornamento  24 ottobre 2021 15:08

Canoo, ecco il suo pickup elettrico.

Redazione ·

Il segmento dei pickup elettrici si arricchisce di un nuova proposta. A lanciarla – con inizio delle ordinazioni nella seconda metà del 2021 e consegne dal 2023 – è la start up californiana Canoo.

Il veicolo non ha ancora un nome, ma è stato presentato dal presidente di Canoo Tony Aquila. Tra le caratteristiche che saltano subito agli occhi, un sorprendente frontale schiacciato, con forme arrotondate dal sapore vagamente antico, in controtendenza rispetto a quelle squadrate e futuristiche del Cybertruck di Tesla.

Versatile e potente

Il nuovo pick up dovrebbe disporre di un doppio motore capace di sviluppare complessivamente circa 600 cavalli e una autonomia stimata intorno ai 320 chilometri che però i costruttori sperano di alzare a 450 prima dell’uscita definitiva del mezzo sul mercato. Secondo Aquila, “ha le dimensioni di un Ford Ranger, può portare lo stesso volume di carico di un pick up tradizionale di grandi dimensioni e ha il raggio di sterzata di una Prius".

Il pick up di Canoo è costruito su una piattaforma modulare estremamente flessibile, nella quale tutte le componenti meccaniche sono inserite nel telaio.

Adatto al lavoro e non solo

La caratteristica più particolare di questo veicolo, tuttavia, è la dotazione di spazi pensati per chi lavora ma adattabili anche a chi è a caccia di avventura. Il pickup è stato progettato infatti con un pianale di carico modulare, che può essere agevolmente separato in comparti ed è estendibile, sul quale può essere facilmente montata una struttura che, di fatto, lo trasforma in un camper.

Il veicolo dispone anche di un'area di stoccaggio anteriore e di un tavolo da lavoro ribaltabile con prese elettriche, tavoli laterali ribaltabili e un gradino nascosto che facilita l’accesso al tetto.

Per quanto riguarda il prezzo nulla è ancora deciso ma si pensa che dovrebbe oscillare tra i 30 e i 35mila dollari.

Fabbrica in arrivo

Aquila ha confermato che Canoo – da poco sbarcata in Borsa – sta trattando con diversi stati Usa la possibilità di costruire una piccola fabbrica altamente automatizzata dove mettere in produzione questo veicolo e gli altri che si appresta a lanciare: un suv sette posti che dovrebbe arrivare nel 2022, insieme a un furgone da carico, entrambi elettrici. Nel 2025 è previsto invece il debutto di una sportiva, sempre a batteria.

I pickup sono i veicoli più venduti nel mercato statunitense e ora anche i costruttori tradizionali guardano alla transizione elettrica con grande interesse: General Motors, Tesla, e startup come Rivian e Lordstown sono al lavoro per lanciare dei pickup a batteria nel corso di quest'anno, con Ford che ha in programma di farlo invece a metà del 2022.

La società di previsioni AutoForecast Solutions stima che i pickup elettrici costituiranno poco più dell'1% della produzione nordamericana di questi tipo di veicoli nel 2022, salendo però al 5,7% già nel 2028.

Tag

Canoo  · cybertruck  · Gm  · pick up  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Al momento solo i clienti americani possono prenotare con 100 dollari di acconto il Lifestyle Vehicle che arriverà sul mercato nel 2022. Arriverà in Europa?

· di Angelo Berchicci

Sono tra i veicoli preferiti dagli automobilisti americani, e ora abbracciano l'elettrificazione. Vediamo quali a batteria sono in arrivo e quelli annunciati

· di Edoardo Nastri

Il fuoristrada elettrico arriva in Usa in autunno con una versione di lancio da 95mila euro e mille cavalli. Può muoversi anche in diagonale. Sarà svelato il 3 aprile

· di Angelo Berchicci

In Tesla stanno lavorando per migliorare le sospensioni del pickup nell'uso off-road. Rivista anche la carrozzeria: più corta, finestrini più ampi e tetto meno spigoloso