Ultimo aggiornamento  14 aprile 2021 19:32

Hummer EV, tutto quello che sappiamo.

Edoardo Nastri ·

Il grande ritorno dell’Hummer in versione elettrica è stato annunciato ormai diverso tempo fa. Nuovo da cima a fondo, questo enorme fuoristrada americano che arriverà in autunno ha un design fortemente ispirato ai modelli del passato, spiccate doti fuoristradistiche e un powetrain con numeri da capogiro. L'Hummer EV sarà svelato il prossimo 3 aprile, nel frattempo ecco tutto quello che sappiamo.

Il design

Alto, squadrato e imponente. Lo stile dell’Hummer EV è un’evoluzione dei modelli più recenti del costruttore americano (l’ultimo è stato l’H3 prodotto fino al 2010 e arrivato anche in Europa). Tutto parte dalla griglia frontale le cui feritoie un tempo funzionali al raffreddamento del motore oggi contengono Led che si estendono per tutta la larghezza dell’anteriore.

Per il lancio il costruttore del gruppo General Motors ha scelto l’architettura pickup, in seguito arriverà la versione a cinque porte. Le misure impressionano: 5,5 metri di lunghezza, 2 metri di larghezza e altezza e un passo di ben 3,4 metri. Le linee squadrate proseguono all’interno dove troviamo due grandi schermi (12,3 e 13,4 pollici) da cui si controllano funzioni telematiche e strumentazione.

Il powertrain

I grossi benzina a otto cilindri hanno lasciato il posto a un potente powertrain 100% elettrico composto da ben tre motori per una potenza di 1.014 cavalli e una mostruosa coppia di 15.591 newtonmetri. Il sistema supporta la ricarica rapida fino a 350 chilowatt grazie a sistemi a 800Volt per fare il pieno di energia al pacco batterie di circa 200 chilometri in 15 minuti. I dati tecnici degli accumulatori non sono ancora stati comunicati, ma l’autonomia dichiarata della versione top di gamma supera i 560 chilometri.

La capacità in fuoristrada

Come ogni Hummer che si rispetti anche il nuovo modello a zero emissioni ha spiccate doti in fuoristrada. Oltre alla grande coppia e a un avanzato sistema di controllo di trazione che assicura l’adeguata presa delle ruote sui diversi tipi di terreno, l’Hummer EV può contare su diversi nuovi sistemi tra cui il CrabWalk grazie al quale il cambio di angolazione delle ruote del veicolo (fino a dieci gradi) consente un movimento addirittura in diagonale. Le sospensioni pneumatiche hanno anche la funzione Extract Mode che permette un sollevamento del corpo vettura di quasi 15 centimetri. Fanno il resto le enormi gomme tassellate fino a 37 pollici.

Produzione e piattaforma

L’Hummer elettrico sfrutta la nuova piattaforma GM BT1 pensata da General Motors esclusivamente per modelli a zero emissioni. Il fuoristrada è 100% Made in Usa: la produzione è prevista nello stabilimento del gruppo a Detroit le cui linee di montaggio sono state adeguate per le auto a batteria. L’investimento per l’impianto è stato di oltre 2,2 miliardi di dollari.

Le versioni

Nonostante l’Hummer sia per sua natura un veicolo esagerato, oltre all’allestimento top di gamma con tre motori sarà disponibile anche in versioni meno potenti. La Ev3x (in arrivo a fine 2022) avrà tre motori, 811 cavalli, 12.880 newtonmetri e 480 chilometri di autonomia. Seguiranno l’Ev2x (primavera 2023) e l’Ev2 (primavera 2024), con due motori rispettivamente da 634 cavalli e autonomia di 480 e 400 chilometri.

I prezzi

L’Hummer EV è già prenotabile online versando un acconto di 100 dollari. La versione di lancio Edition 1, in arrivo nella seconda parte dell’anno, costa l'equivalente di circa 95mila euro, mentre per le Ev3x, Ev2x ed Ev2 ci vogliono rispettivamente 84.306 euro, 75.875 euro e 67.444 euro. 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Svelata la versione a 5 porte dell'imponente elettrica. Passo accorciato e batteria più piccola rispetto alla pickup, con prezzo e prestazioni leggermente inferiori

· di Angelo Berchicci

Il primo esemplare prodotto del pick-up a batteria è stato venduto da Barrett-Jackson. Si tratta di una Edition 1 con allestimento full optional. Il ricavato devoluto in...

· di Redazione

L’azienda californiana ha svelato il mezzo – ancora senza nome - in commercio a partire dal 2023. Autonomia di circa 320 chilometri: costerà tra i 30mila e i 35mila dollari

· di Angelo Berchicci

Il pickup americano mostra ciò di cui è capace grazie ai tre motori elettrici e alla trazione integrale. Debutto in autunno. L'edizione di lancio avrà 1000 cavalli