Ultimo aggiornamento  27 ottobre 2021 08:35

Volvo, solo elettriche entro il 2030.

Angelo Berchicci ·

Entro il 2030 Volvo produrrà esclusivamente vetture elettriche. A dirlo è Hakan Samuelsson, il ceo della Casa svedese (di proprietà del gruppo cinese Geely). Il costruttore, quindi, si aggiunge al novero dei brand che hanno annunciato l’addio alle propulsioni endotermiche (per ora Bentley, Jaguar e il ramo europeo di Ford).

Un settore più attraente

“Sono totalmente convinto che in futuro non ci saranno più clienti interessati a rimanere con i motori endotermici. Credo che un’auto elettrica sia più attraente per i nostri clienti”. Con queste parole Hakan Samuelsson ha annunciato l’addio, entro la fine del decennio, ai propulsori a benzina e diesel, specificando che “nel 2025 le vendite di Volvo saranno rappresentate per il 50% da auto elettriche, e per l’altro 50% da ibride”, e che la Casa eliminerà “ogni motore a combustione, compresi quelli delle ibride, entro il 2030”.

“Per continuare ad avere successo, abbiamo bisogno di una crescita profittevole. Quindi, piuttosto che investire in un settore in crisi, decidiamo di investire nel futuro, ovvero l’elettrico e l’online. Vogliamo diventare i leader del settore premium a batteria” ha aggiunto il manager.

Novità in cantiere

La Casa svedese sta lavorando a una nuova generazione di vetture elettriche, che saranno vendute esclusivamente online e costruite su piattaforme dedicate. Il costruttore, tuttavia, manterrà la propria rete fisica di showroom e concessionarie per garantire la manutenzione delle vetture e l’assistenza ai clienti durante le fasi dell’acquisto online.  

Volvo ha lanciato lo scorso anno la sua prima auto elettrica, la versione a batteria del suv XC40, a cui si aggiungerà un nuovo modello della serie 40, probabilmente una compatta o un crossover, che sarà svelato a breve. 

Tag

Elettriche  · Geely Auto Group  · ibride plug-in  · Volvo  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Il costruttore ha diffuso i primi dettagli delle sue vetture di nuova generazione. Solo a batteria, con tecnologie inedite e design ispirato alla concept Recharge

· di Angelo Berchicci

La versione 2022 del suv svedese riceve un infotainment Android. Il nuovo sistema è compatibile con le app dell'azienda di Mountain View. Migliorata anche la sicurezza

· di Angelo Berchicci

La nuova auto a batteria della Casa svedese è un suv-coupé compatto. Due motori, trazione integrale e fino 420 chilometri di autonomia. Si acquista solo online

· di Redazione

Cancellato il piano tra il costruttore svedese e il gruppo cinese che ne detiene il controllo. La cooperazione continua per elettrificazione e guida autonoma

· di Edoardo Nastri

Il modello a zero emissioni (secondo di cinque entro il 2025) sarà costruito sulla piattaforma CMA e avrà una linea più affusolata della XC40 Recharge