Ultimo aggiornamento  14 aprile 2021 18:30

Peugeot ridisegna il suo logo.

Redazione ·

Peugeot aggiorna il suo logo, il simbolo di potenza del leone. Il felino non è più verticale e lascia il posto a una testa di profilo dentro uno scudo. Anche un modo, dice il capo designer del costruttore francese Matthias Hossann, per "rafforzare l'identità": debutto sulla nuova 308. 

Peugeot ha compiuto nel 2020 ben 210 anni di storia, una storia per molti versi unica e nella quale il simbolo del leone è cambiato 11 volte con la novità del 2021. Il logo è apparso per la prima volta nel 1847 quando la famiglia Peugeot produceva in Alsazia oggetti in acciaio, per poi essere registrato nel 1848 ed essere montato sul cofano della prima automobile del marchio nel 1948.

A presentare il logo in un evento online è stata la nuova ceo del marchio, Linda Jackson, già veterana di Psa e scelta per guidare il marchio principe dall'amministratore delegato Carlos Tavares del gruppo Stellantis, fusione in cui sono confluiti i francesi insieme a Fiat Chrysler.

Rafforzare l'identità di marca è missione cruciale per tutti. Oggi un po' di più per un marchio che ne ha a fianco altri 13, anche se Jackson a domanda ha risposto che il cambiamento del logo non ha a che fare con l'arrivo di Stellantis e che il processo decisionale è stato avviato prima. Il nuovo simbolo viene lanciato con una campagna internazionale in cui il claim è "I leoni del nostro tempo".

Tag

Peugeot  · Stellantis  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

La nuova generazione della berlina di segmento C adotta il linguaggio stilistico della Casa. Più lunga, sicura e tecnologica, dispone di due alimentazioni ibride plug-in

· di Paolo Borgognone

62 anni, portoghese di nascita, francese di formazione, pilota di macchine per passione, guida adesso il quarto gruppo mondiale dell'auto. Tra sfide vinte e sfide da affrontare