Ultimo aggiornamento  22 settembre 2021 10:22

Peugeot, 208 elettriche alla Guardia di Finanza.

Carlo Cimini ·

Durante una cerimonia avvenuta presso il Comando Generale di Roma della Guardia di Finanza, Peugeot ha consegnato alle alte cariche istituzionali del Corpo il primo esemplare di una flotta di 30 e-208, che andranno a operare sul territorio nel massimo rispetto per l’ambiente.

Il Generale di Corpo d'Armata Giuseppe Vicanolo ha dichiarato: "Vogliamo dare un futuro migliore a quelli che verranno dopo di noi e investire anche per la società che ci circonda, dando l'esempio e credendo nelle cose che vanno fatte per il bene di tutti".

I dettagli

Oltre che per la livrea d’ordinanza, la Peugeot e-208 della Guardia di Finanza si distingue dalla versione tradizionale per la presenza di lampeggianti e micro Led integrati nella carrozzeria, per gli interni con accessori dedicati agli agenti, tra cui uno scrittoio in materiale plastico ricavato nella cappelliera posteriore, e un'apposita pulsantiera per gestire i vari sistemi acustici e luminosi.

La flotta "green" è spinta da un motore elettrico da 136 cavalli, che è in grado di scattare da 0 a 100 chilometri all'ora in 8,1 secondi e che viene alimentato da una batteria da 50 chilowattora che assicura un’autonomia di 340 chilometri (ciclo Wltp). La ricarica può avvenire in diverse modalità: dalla presa domestica alla wallbox, ma anche presso le colonnine pubbliche in corrente alternata e continua. I tempi di ricarica con una potenza di 100 chilowatt la e-208 può essere rigenerata dell'80% in 30 minuti

Tag

Ti potrebbe interessare