Ultimo aggiornamento  28 febbraio 2021 02:44

Mobilità, a Bolzano si punta sull'idrogeno.

Marina Fanara ·

La Cna (Unione degli Artigiani e delle Piccole e Medie Imprese) e il Centro per Idrogeno e mobilità elettrica di Bolzano hanno siglato un accordo per sensibilizzare le piccole e medio imprese all'utilizzo di forme di mobilità sostenibile.

"L'intesa si svilupperà su due fronti", ci spiega Claudio Corrarati, presidente della Cna di Bolzano, "Il primo è offrire alle nostre imprese associate, artigiani e aziende che si occupano di distribuzione, la possibilità di testare e conoscere da vicino un veicolo a idrogeno, il secondo è basato su un programma di formazione specifica di questo carburante verde con l'intento di sviluppare nuove realtà professionali, per esempio officine specializzate nella manutenzione e assistenza dei veicoli a idrogeno".

Test drive nelle aziende

La gestione del progetto è affidata all’Istituto per Innovazioni Tecnologiche IIT del Centro dell'idrogeno di Bolzano che ha il compito di contattare alcune delle Case che stanno lavorando su esemplari di mezzi commerciali a idrogeno: una volta pronti, verranno messi a disposizione per i test drive presso le aziende associate.

Una di queste è la tedesca Quantron AG di Monaco, azienda specializzata nel retrofitting di veicoli commerciali che al momento sta lavorando su una tecnologia a celle a combustibile da adottare su mezzi Iveco. Contatti in corso anche con Opel per un prototipo di Zafira Life a idrogeno che sarà presentato entro l'anno e con l'olandese Holthausen clean technoloy che sta testando un sistema per dotare alcuni esemplari di Volskswagen Crafter e Transporter di celle a combustibile al posto del motore tradizionale. 

Nel frattempo IIT ha già a disposizione 18 auto a idrogeno (10 Hyundai Nexo, 5 Hyundai ix35 e 3 Toyota Mirai) che attualmente vengono date a noleggio ad aziende enti pubblici del territorio e che potranno essere testate anche dagli associati della Cna.

Nuove opportunità professionali

"Per entrare nel vivo delle prove su strada occorrerà attendere il debutto dei vati prototipi su cui stanno lavorando alcuni costruttori", sottolinea il presidente Cna, "ma siamo convinti che questo progetto potrebbe rivelarsi davvero innovativo, concreto ed ecosostenibile. L'obiettivo è diffondere conoscenza verso le nuove tecnologie e tra le piccole imprese - lo abbiamo appurato - si sta delineando una spiccata sensibilità per le fonti alternativa e sul fatto che investire in questa tipologia di mezzi possa aggiungere valore aggiunto alla proprie attività come per esempio la possibilità di continuare a lavorare quando scattano i blocchi del traffico per emergenza smog".

Idrogeno, piccole imprese cambiano

Per quanto riguarda la formazione di nuove realtà professionali, meccatronica d'auto e piccoli fornitori per esempio, "l'idrogeno è una grande opportunità in linea con quanto affermato dal nuovo premier Mario Draghi nel suo discorso programmatico alle Camere: è arrivato il momento per le aziende di abbandonare vecchi modelli produttivi e sposare il cambiamento".

"Per noi, in quanto rappresentanza del settore, è un dovere trainare le imprese verso questo cambiamento ormai ineludibile", aggiunge Corrarati, "incitando i nostri associati a non sedersi ad aspettare gli eventi ma ad attivarsi e noi abbiamo il dovere di aiutarle a conoscere concretamente i vantaggi delle tecnologie del futuro, le prestazioni dei veicoli a zero emissioni, la possibilità di poterli facilmente ricaricare per lo meno nel nostro territorio dove i sistemi a celle a combustibile hanno raggiunto un notevole know how grazie al Centro di produzione di Bolzano".

"Se otterremo buoni risultati, il passo successivo sarà estendere il progetto nel resto d'Italia", conclude il presidente Corrarati, "sperando in nuovi centri di produzione di questa tecnologia innovativa, ecologica e sicura, in grado di garantire prestazioni ed enormi potenzialità, non solo per gli autobus del trasporto pubblico ma anche per veicoli privati e commerciali".

Tag

Bolzano  · Hyundai  · Idrogeno  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Nel suo discorso al Senato, il nuovo presidente del consiglio parla subito di ambiente e di veicoli a batteria e a idrogeno, "parte della strategia del programma”

· di Redazione

Il gruppo francese e l'azienda americana Plug Power specializzata nella tecnologia a celle a combustibile hanno firmato un memorandum di intesa per il lancio della joint-venture