Ultimo aggiornamento  27 novembre 2021 06:53

Milano: torna l'Area C.

Marina Fanara ·

A Milano torna l'Area C: da mercoledì 24 febbraio si riaccendono le telecamere finora disattivate per l'emergenza coronavirus. Gli orari cambiano: dalle 10 (anziché dalle 7,30) alle 19,30, tutti i giorni eccetto il fine settimana, per non sovraccaricare ulteriormente il trasporto pubblico nelle ore di punta (dalle 7 alle 9).

La decisione di ripristinare la Ztl all'interno della Cerchia dei Bastioni è stata presa dal Comune di concerto con la Prefettura a causa dell'aumento del traffico (+19% rispetto al periodo pre Covid), della congestione (+6%) e delle polveri sottili, da tre giorni oltre i limiti di legge (50 microgrammi al metro cubo).

"La nostra priorità è mantenere sicuro il trasporto pubblico e consentire la scuola in presenza, tenere attive le attività economiche e di lavoro, prevenendo gli affollamenti e i rischi di contagio", sottolinea Marco Granelli, assessore alla Mobilità, "ma dobbiamo preservare anche la salute dei cittadini e quindi abbassare le emissioni inquinanti che sono tornate a salire oltre i limiti di legge".

"È una doppia sfida che richiede misure urgenti che vadano subito in questo senso e che la gran parte delle città italiane sta già adottando. Per questo abbiamo deciso di posticipare l'orario di attivazione di area C, invitando i cittadini, per quanto possibile, a utilizzare i mezzi pubblici dopo le 10 del mattino quando il livello di occupazione dei passeggeri a bordo scende al 70% contro il 95% registrato dalle 7 alle 8 e il 77% dalle 8 alle 9".

L'orario di attivazione dell'Area C resterà in vigore fino al prossimo 31 marzo, data in cui decade l'obbligo del rispetto delle misure ambientali antismog previste dall'accordo delle Regioni del bacino padano. Dopodiché, sottolinea il Comune, si deciderà in base ai dati sull'andamento della pandemia.

Ricordiamo che l'ingresso in Area C costa 5 euro, sono esentate dal ticket alcune categorie di autoveicoli come quelli di proprietà di disabili, quelli elettrici ed ibridi mentre Gpl e metano sono soggetti al pagamento. Non è consentito in nessun caso l'ingresso ai mezzi più inquinanti (benzina fino a Euro 0 e diesel fino a Euro 3), per informazioni dettagliate consultare www.comune.milano.it.

Tag

Area C  · Comune di Milano  · Inquinamento  · Mezzi pubblici  · 

Ti potrebbe interessare