Ultimo aggiornamento  13 maggio 2021 19:59

Sara Price, come si diventa pilota.

Linda Capecci ·

Sara Price, americana di 27 anni, è la prima donna ad essere stata presentata per competere in Extreme E, la serie automobilistica di rally FIA riservata ai fuoristrada elettrici, che per regolamento obbliga a un equipaggio misto. Ha firmato con Chip Ganassi Racing (CGR) per gareggiare nella stagione 2021: "Chip Ganassi non mi ha assunto perché sono una ragazza che ama le corse. Mi ha scelta perché sono una pilota affermata. Ho dimostrato di poter resistere, facendomi strada vittoria su vittoria".

Percorso a ostacoli

Sara Price si è così raccontata alla rivista Forbes: tanta fatica, tanta perseveranza, non si è mai arresa nonostante gli ostacoli. Nel suo curriculum vanta di essere la prima donna ad aver corso per Kawasaki nella storia. Poco dopo aver firmato, però, il Motocross femminile ha iniziato a perdere la sua notorietà. Gli X Games non hanno più ospitato i Super X Games femminili e gli sponsor si sono ritirati. "Avevo 17 anni, ero distrutta, ma non mi sono abbattuta", commenta Price.

Con il sostegno dei suoi genitori, giovanissima, ha avviato la sua attività di ritocco di vernici per automobili, collaborando con diverse concessionarie. Gli affari erano decollati ma nello stesso periodo, una delle sue amiche le ha chiesto se avesse voluto lavorare come stuntwoman per uno spot del Super Bowl. "Sono stata presentata a uno dei più grandi coordinatori degli stunt, Sean Graham - spiega Price – è un mondo che non mi ha mai deluso e mi ha reso la pilota che sono oggi su quattro ruote". 

Tanto impegno

Con i guadagni del suo nuovo lavoro televisivo e cinematografico, Price avrebbe acquistato una Polaris 900 e iniziato a gareggiare in diverse competizioni. "Ho scalato le classifiche. E poi a correre con i camion. Ho abbassato la testa e mi sono concentrata solo su ciò che volevo. Finché corro, sono felice. Fa parte del mio dna". In seguito ha ricevuto una chiamata per gareggiare per Trophy Trucks. Durante la Baja 1000, una gara automobilistica messicana che si tiene ogni anno nella penisola della Baja California, ha vinto il campionato. Grazie a quella vittoria è stata scelta per competere in Extreme E: "Questo era il mio unico obiettivo".

Tag

Extreme E  · Motocross  · Sara Price  · stunt  · 

Ti potrebbe interessare

· di Linda Capecci

"Le Katherine del futuro avranno più opportunità", dice Legge, affermata pilota inglese. "Entro 10 anni vedremo donne in Formula 1 e in tutte le categorie"