Ultimo aggiornamento  02 dicembre 2021 10:10

Super Bowl 55: lo spot per Jeep del Boss (VIDEO).

Paolo Borgognone ·

Per molti è lo spot più bello trasmesso durante il Super Bowl – la finale del campionato Nfl di football – negli ultimi anni, per alcuni addirittura il migliore di sempre. Di sicuro il video proposto nel secondo tempo della partita tra Tampa Bay Buccaneers e Kansas City Chiefs da Jeep colpisce nel segno. Non poteva che essere così pensando che il marchio, uno dei più squisitamente “americani” e che festeggia nel 2021 gli 80 anni di attività, è riuscito in un’operazione inedita: avere come testimonial non un personaggio qualunque ma il Boss, Bruce Springsteen, insieme a Bob Dylan il più grande cantore degli Usa del dopo guerra.

Al centro di tutto

Il filmato – che è un messaggio d'amore per l'America e non è la pubblicità di uno dei tanti nuovi modelli che Jeep sta per lanciare, come la Grand Cherockee a sette posti in arrivo entro l’anno e che avrà presto anche una versione ibrida – ha come protagonista un’icona a stelle e strisce: una CJ-5, prodotta in oltre 600mila esemplari tra il 1964 e il 1983 e ci porta proprio nel cuore del Paese. A una piccola chiesetta a nord di Lebanon, Kansas, centro geografico esatto dei 48 stati continentali che formano gli Usa e per questo luogo simbolico per gli americani di unità e di forza. Non a caso il video si intitola "The Middle", il centro.

Gli stessi concetti che – in un paesaggio innevato ma rischiarato da una nuova alba – Bruce Springsteen recita nel testo che accompagna le immagini. “Tutti sono benvenuti qui, nel centro, un posto che è stato difficile da raggiungere in questi ultimi tempi”. Il riferimento è alle divisioni, anche politiche (si parla infatti di “rossi” e “blu” i colori tradizionali dei partiti politici americani, repubblicani e democratici) e si citano la paura “che non ha mai rappresentato il meglio di chi siamo” e la libertà “che non è solo di alcuni, ma appartiene a tutti noi e ci connette”.

Il messaggio – rivolto come si legge nella sovraimpressione ai “ReUnited States of America” - si conclude con lo sguardo al futuro. “C’è speranza sulla strada, davanti a noi”.

E se lo dice il Boss – uno che le strade americane le vive e le canta da quasi 50 anni– ci possiamo fidare.

Tag

Bruce Springsteen  · Jeep  · Stati Uniti  · Super Bowl LV  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Il costruttore ha realizzato per le Olimpiadi il filmato “Make It Revolutionary”, diretto dalla regista premio Oscar Chloé Zhao. Un tributo all’elettrificazione della gamma

· di Redazione

Il marchio americano apre un mini-sito internet dove presenta, tra l’altro, le prime immagini del nuovo modello a batteria che verrà svelato ufficialmente a marzo

· di Linda Capecci

Lo spuntino di Jim Morrison, il giallo accecante di Prince. Spesso protagoniste di videoclip, ecco un breve viaggio a quattro ruote dal pop al rock, dall'hip-hop al blues