Ultimo aggiornamento  15 ottobre 2021 23:01

Silk-Faw, dal 2022 elettriche in Emilia Romagna.

Edoardo Nastri ·

Faw e Silk EV, colosso automobilistico cinese e società di ingegneria americana, hanno confermato gli investimenti da 1 miliardo di euro per la produzione, ingegnerizzazione e sviluppo di una gamma di vetture di lusso elettriche e ibride plug-in in Emilia Romagna e Cina dal 2022. Siglato anche un accordo per la costituzione di una nuova joint venture.

Il primo modello che arriverà sarà la S9, supercar inizialmente solo ibrida plug-in e poi anche a zero emissioni, successivamente debutteranno anche le elettriche S7, S5 ed S3. La cura dello stile di tutta la gamma è stata affidata a Walter De Silva.

Debutto a Shanghai 

La S9 verrà svelata ad aprile al Salone di Shanghai. “Siamo nella fase finale della realizzazione della S9, i cui elementi fondanti sono rappresentati dalla bellezza e dall’eleganza. Grazie a questa joint venture, Italia e Cina stabiliscono un nuovo modello culturale capace di creare un connubio tra l’essenza del design e la tecnologia. Ci avvarremo anche della collaborazione di altre eccellenze italiane tra cui la Dallara”, ha spiegato Walter De Silva durante la conferenza stampa virtuale di presentazione del progetto.

Lo stile della S9 è stato anticipato da una concept car presentata nel 2019 al Salone di Francoforte. Le società non hanno ancora fatto sapere in quale luogo dell’Emilia Romagna sorgerà il sito produttivo e quale sarà il nome del brand scelto per le sportive di lusso. In Cina invece i modelli verranno venduti sotto il marchio Hongqi. Faw e Silk Ev realizzeranno inoltre nella regione della Motor Valley un centro di innovazione per ricerca e sviluppo e un “experience center”.

Per disegnare le nuove auto sportive di Faw e Silk Ev, Walter De Silva si è ispirato ai brand più blasonati del panorama automobilistico mondiale: Ferrari, Lamborghini e Porsche: “Non si tratta di una gamma di esemplari unici ma di una produzione vera e propria con standard qualitativi di altissimo livello. Ecco perché i riferimenti sono le più importanti sportive in circolazione”. 

Tag

Emilia Romagna  · Faw  · Faw-Silk EV  · Supercar elettriche  · walter de silva  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

L'hypercar ibrida plug-in è stata presentata alla Milano Design Week. Opera di Walter De Silva, è spinta da un motore termico e da tre unità elettriche, per 1.400 cavalli

· di Luca Gaietta

Dopo Amedeo Felisa e Roberto Fedeli sono stati chiamati a far parte della neonata azienda Carlo della Casa e Davide Montosi, anche loro con un lungo passato a Maranello

· di Edoardo Nastri

L'hypercar elettrificata cinese è stata concepita dal centro stile del celebre designer italiano che in un filmato racconta genesi e sviluppo del progetto

· di Paolo Odinzov

L'asiatica Faw investirà in Emilia insieme all'americana Silk Ev oltre un miliardo di euro per produrre sportive a batteria. Sulle orme di Ferrari, Lamborghini e Pagani