Ultimo aggiornamento  10 aprile 2021 16:33

Una Cupra per il mare.

Edoardo Nastri ·

La forza delle piattaforme elettriche è la loro estrema modularità. Dalle auto ai pickup, dai veicoli commerciali ai camion fino alle barche. Volkswagen ha stretto un accordo con Silent-Yachts, costruttore austriaco di imbarcazioni a pannelli solari, per la fornitura della piattaforma Meb - dedicata finora alle auto elettriche - da utilizzare come base per un catamarano a zero emissioni che vedremo nel corso del 2022.

Il design sarà curato dal team di Cupra, marchio spagnolo appartenente al gruppo Volkswagen, fin qui impegnato nella realizzazione di auto elettrificate sportive, e che per questo progetto si è confrontato con qualcosa di completamente nuovo. Dopo un periodo di avviamento di circa quattro anni, la produzione delle imbarcazioni su piattaforma Meb partirà al ritmo di 50 unità all’anno.

Maggiori economie di scala 

L’accordo prevede anche l’installazione di diversi altri componenti del gruppo Volkswagen sui modelli Silent-Yachts nel corso dei prossimi cinque anni, come motori e inverter. Gli accumulatori all'interno della piattaforma Meb forniranno energia ai motori elettrici della barca, mentre i pannelli solari installati sul tetto continueranno a raccogliere quella utile al funzionamento dei servizi.

Secondo quanto dichiarato, visto che la piattaforma viene utilizzata per produrre automobili di diversi costruttori su larga scala, sarà possibile ottenere maggiori economie di scala che potranno influire sui prezzi sia degli yacht sia delle auto, permettendo a Volkswagen di recuperare gli ingenti investimenti fatti per la realizzazione dell'architettura.

Oggi il modello più piccolo della gamma Silent-Yatchs ha una lunghezza di 16,7 metri, costa circa 2 milioni di euro e ha un generatore diesel da utilizzare in caso di emergenza o diversi giorni senza sole.  

Potenza fino a 500 chilowatt 

Le due società vorrebbero installare fino a sei batterie per yacht arrivando a una potenza di 500 chilowatt per imbarcazioni di dimensioni superiori a 16 metri. Oggi le barche offerte da Silent-Yacht montano due propulsori da 50 chilowatt e un pacco batterie da 160 chilometri di autonomia.

“All'interno del gruppo Volkswagen, abbiamo istituito un fondo per l'innovazione per promuovere idee di business innovative. Circa 18 mesi fa, mi è stato presentato un progetto per utilizzare la Meb su uno yacht. All'inizio ho pensato che l'idea fosse assurda. Ma poi abbiamo conosciuto abbiamo capito che sarebbe stato possibile”, dice Michael Jost, responsabile della strategia prodotti del gruppo Volkswagen. 

Tag

Auto elettriche  · Barche elettriche  · Cupra  · Gruppo Volkswagen  · Meb  · Silent-Yachts  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Diffuso il teaser della versione VZ5 che debutta il 22 febbraio: sarà equipaggiata con lo stesso motore dell'Audi RS Q3 da 400 cavalli

· di Edoardo Nastri

Sull'architettura dedicata alle elettriche il gruppo tedesco prevede di costruire 27 modelli. Ecco quelli già in vendita o annunciati. Sarà utilizzata anche da Ford, Fisker e Tuc

· di Edoardo Nastri

La nuova economia di scala: l'architettura Meb di Volkswagen permette al gruppo di costruire almeno 27 modelli di ogni segmento e con diverse autonomie. La utilizzerà anche Ford

· di Angelo Berchicci

La Casa americana potrebbe utilizzare la piattaforma Volkswagen per un secondo modello a batteria. Lo ha annunciato il numero uno europeo al quotidiano tedesco Handelsblatt