Ultimo aggiornamento  30 novembre 2021 22:18

Fast & Furious, le auto che non hanno superato il provino (VIDEO).

Linda Capecci ·

Che si tratti della Supra di Brian, della Charger di Dom o dell'S2000 di Johnny Tran, le auto di Fast & Furious sono diventate delle vere leggende del cinema d'azione. Ma quali sono le vetture che non hanno superato il casting

Craig Lieberman, consulente tecnico per la Universal Pictures durante i primi tre film di Fast & Furious lo ha raccontato in un video sul suo canale YouTube, in cui ricorda tutte le auto rifiutate in occasione del primo capitolo della saga. Spiega che le quattro ruote perfette per la parte dovevano adattarsi al personaggio, al budget del film e a qualsiasi sequenza d'azione.

Delle star mancate

Il video rivela che nella sceneggiatura originale, molti dei personaggi erano stati pensati con auto diverse rispetto a quelle che troviamo nel film. Nella scena iniziale, Brian avrebbe dovuto guidare una Mitsubishi 3000GT, piuttosto che una Eclipse. Vince avrebbe dovuto guidare una Honda Civic, ma poiché l'attore, Matt Schulze, era troppo alto, la produzione avrebbe infine dovuto optare una Maxima. Si è discusso di una Miata per il ruolo di Johnny Tran, ma la scelta è poi ricaduta su una S2000 ritenuta "più maschile". E pensare che secondo lo script avrebbe dovuto guidare una Ford Mustang. Indecisioni anche sull'auto di Jessie. Lieberman ha proposto un'Audi S4 o una BMW M3 di generazione E36 perché pensava che queste auto si sarebbero adattate meglio al suo personaggio. Ma il team di tecnici non è riuscito a presentare un'auto abbastanza customizzata da entusiasmare il regista Rob Cohen. La scelta è infine ricaduta sulla Volkswagen Jetta.

Non adatte alla parte

Craig e il suo team hanno stilato una vera e propria lista di auto da "scartare": le supercar e le vecchie auto giapponesi dovevano essere escluse per motivi di costo; inoltre, le auto scelte dovevano essere in vendita negli Stati Uniti nel 2000 e se giapponesi, modelli di punta nel mercato americano. 

Hanno posto un divieto generale sulle vetture con guida a destra. Qualsiasi mezzo Hyundai fu rifiutato, così come Kia: "econobox", e non abbastanza desiderabili nonostante le modifiche. Mercedes e Volkswagen Beetle furono respinte; "troppo poco americane e virili" a detta della produzione.

La Subaru WRX non è potuta rientrare tra le scelte perché arrivata sul mercato USA solo nel 2002, anche per la BMW E46 M3 era troppo tardi: avrebbe debuttato negli Stati Uniti solo nell'ottobre 2000, quando il film era praticamente stato girato. Delle icone pop mancate.

Tag

Custom  · Fast & Furious  · Toyota Supra  · Volkswagen  · Volkswagen Jetta  · 

Ti potrebbe interessare

· di Linda Capecci

Il blog Scrap Car Comparison confronta la filmografia di 25 driver del grande schermo e attribuisce il primato a Vin Diesel per la saga "Fast & Furious". Ecco chi lo segue

· di Linda Capecci

Lo spuntino di Jim Morrison, il giallo accecante di Prince. Spesso protagoniste di videoclip, ecco un breve viaggio a quattro ruote dal pop al rock, dall'hip-hop al blues

· di Linda Capecci

Un sito americano racconta i segreti della saga a quattro ruote che ha fatto impazzire gli appassionati. Lo ha lanciato Craig Lieberman, un tecnico esperto del set