Ultimo aggiornamento  14 maggio 2021 16:26

Anche la Corvette diventa suv.

Angelo Berchicci ·

Una Corvette elettrica formato suv. Potrebbe diventare realtà, stando a quanto affermano fonti interne a General Motors, secondo cui il costruttore starebbe valutando l’ipotesi di dare vita ad un crossover a batteria con il nome della famosa sportiva americana, un’operazione simile a quella realizzata da Ford con la Mustang Mach-E.

Reimmaginare la Corvette

Si tratta di un progetto non ancora approvato dalla dirigenza di General Motors, come puntualizzano le fonti di Bloomberg, che hanno preferito rimanere anonime. La Casa avrebbe incaricato i suoi designer di reimmaginare la Chevrolet Corvette con alimentazione elettrica e un corpo vettura più spazioso e votato al comfort.

L’obiettivo sarebbe quello di ampliare la gamma della sportiva con almeno un altro modello, che farebbe il suo debutto non prima del 2025, e in prospettiva dare vita a una vera e propria famiglia di veicoli a marchio Corvette. General Motors, per ora, ha scelto di non commentare le indiscrezioni.

Varie ipotesi al vaglio

Non sappiamo molto altro del progetto, internamente noto come “Project R”, se non che oltreoceano sta già spaccando i numerosissimi fan della sportiva, come avvenuto anche in occasione dei primi rumors sulla Ford Mustang Mach-E, a cui i vertici di GM si ispirano.

Secondo la fonte, si stanno prendendo in considerazione varie ipotesi, tra cui anche quella di creare una vettura che si inserisca in un segmento superiore rispetto al suv elettrico Ford, e quindi un’auto meno accessibile ma che mantenga l’esclusività del nome Corvette. In tal senso si starebbe guardando alla Lamborghini Urus come ideale via di mezzo tra un crossover di lusso e una supersportiva.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Doug Parks, vice presidente esecutivo di Gm, annuncia di essere a buon punto nello sviluppo di una batteria da un milione di miglia. Proprio come ha fatto Elon Musk

· di Angelo Berchicci

La rinnovata sportiva americana sta andando a ruba. Per il 2020 ordini già chiusi. La quotazione dei pochi esemplari prodotti ha superato il prezzo di listino