Ultimo aggiornamento  16 gennaio 2021 07:50

Mercedes F-100, futuro in anticipo di 30 anni.

Redazione ·

Trent’anni fa, già attuale. Si tratta della Mercedes-Benz F-100, la concept car che viene svelata il 12 gennaio 1991, durante il North American International Auto Show di Detroit, il più importante Salone dell’auto degli Stati Uniti. Un prototipo già avanti rispetto alle coetanee dell’epoca, che ha l’obiettivo di mostrare le innovazioni nel controllo, nel design e nel comfort.

Una promessa per il futuro

Già perché Mercedes F-100 ha i tasti sul volante per telefonare, il monitoraggio della distanza di sicurezza e il sistema elettronico per verificare la pressione degli pneumatici. Ingegneri e progettisti della Casa di Stoccarda hanno implementato una serie di sistemi tecnologici più all'avanguardia nella F 100 che in qualsiasi veicolo mai visto prima. La maggior parte delle piattaforme vengono introdotte nella produzione di serie, come la sicurezza passiva e attiva alla guida. Nello specifico, i pulsanti del telefono al volante vengono inseriti per la prima volta nel 1998 nella Classe S (serie 220), così come nel 1995 i fari allo xeno nella Classe E (serie 210) e nel 1996 il riconoscimento vocale Linguatronic nella Classe S (serie 140). Nel 1999 è stato poi il turno del monitoraggio della pressione degli pneumatici presentato sulla coupé di lusso CL.

Idrogeno in cantiere

E l’innovazione sulla sicurezza alla guida non finisce qui. La F-100 è stata pioniere dello schermo centrale dietro il volante (l’attuale cockpit) che fornisce informazioni utili ben visibili all’interno del campo visivo del guidatore per monitorare eventuali avvisi su pericoli imminenti. Ad esempio l’Active Blind Spot Assist (monitoraggio dell’angolo cieco), introdotto nel 2007, o la telecamera di retromarcia, che esordisce nel 2005 nella classe S della serie 221. Ricerca e sviluppo nella sicurezza ma anche nelle tipologie di alimentazione. Per la F-100, Mercedes sperimenta anche la trazione anteriore, allora insolita, e viene presa in considerazione l’utilizzo di un motore alimentato a idrogeno. L’idea di una mobilità a zero emissioni era già nata trent'anni fa.

Tag

concept car  · Mercedes Benz  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

56 pollici, 24 gigabyte di Ram, 2.432 centimetri quadrati di area. Il nuovo display curvo dell'ammiraglia elettrica tedesca è il più grande e avanzato della categoria