Ultimo aggiornamento  30 luglio 2021 18:21

Piaggio Beverly, tante novità a ruote alte.

Antonio Vitillo ·

La Piaggio rinnova il Beverly, scooter a ruote alte e modello importante in gamma la cui produzione è iniziata nel 2001. L'aggiornamento è profondo: riguarda look, dotazioni, motori, prestazioni e affinamenti nella ciclistica.

Il disegno del frontale, oltre ad accogliere il proiettore a Led, esalta le linee sportive, caratteristica ancora più apprezzabile osservando il mezzo lateralmente: il porta targa posizionato sulla ruota e il “codone” filante e proteso verso l’alto disegnano un posteriore snello e pulito. È a Led tutto l’impianto luci. Ad accrescere il livello di sicurezza contribuiscono anche gli indicatori di direzione e le luci di posizione che, poste ai lati dello scudo anteriore, rendono il Beverly facilmente identificabile anche di giorno.

Doppia motorizzazione 

Sull’ultimo Beverly debuttano le due motorizzazioni Euro 5, di 300 e 400 centimetri cubici, entrambe della serie “hpe”, acronimo di High Performance Engine. Monocilindrici con ciclo a quattro tempi, raffreddati a liquido e alimentati a iniezione elettronica, il 300 hpe sviluppa la potenza del 23% maggiore rispetto al precedente modello con 25,8 cavalli erogati. Sale del 15% anche la coppia, arrivando a 26 newtonmetri. Il 400 hpe, che sostituisce il 350 cc, raggiunge 35,4 cavalli e 37,7 newtonmetri.

Su quest’ultima versione, che si distingue per il doppio terminale di scarico e il cupolino, aumenta anche la larghezza degli pneumatici, arrivando a misurare, rispettivamente avanti e dietro, 120/70 e 150/70. I diametri di 16 pollici anteriore e 14 posteriore vengono mantenuti su entrambi i modelli. Al telaio doppia culla in tubi d’acciaio sono stati associati nuovi elementi ammortizzanti, la forcella ha steli di diametro 35 millimetri, mentre la coppia di ammortizzatori “a doppio effetto” si può regolare nel precarico su 5 diverse posizioni.

Prezzi e disponibilità

A essere rinnovata sono anche la sella, rifinita con rivestimento e cuciture doppi, e i cerchi ruota in lega, ora a sette razze sdoppiate. La chiave di accensione è di tipo “keyless”, è inedita la strumentazione Lcd da 5,5 pollici: nella 400 hpe è associata di serie al sistema di connettività Piaggio MIA. Disponibili da febbraio anche nella più grintosa versione S, che si distingue per le finiture in grigio grafite opaco, i modelli Piaggio Beverly hanno prezzi di 5.490 e 6.390 euro, rispettivamente per i 300 hpe e 400 hpe.

Tag

Beverly  · Piaggio  · Scooter  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

La Casa di Pontedera aggiorna le versioni 300 e 400 dello scooter crossover. Design rivisto, motori euro 5 più potenti e il comfort di sempre. Prezzi da 5.490 E 6.390 euro

· di Antonio Vitillo

Abbiamo provato la seconda generazione dello scooter della Casa di Pontedera disponibile in due versioni: "base" e "S" e doppia motorizzazione 125 e 150. Prezzi da 3.399 euro