Ultimo aggiornamento  02 febbraio 2023 12:36

Un suv elettrico per Mitsubishi.

Angelo Berchicci ·

Anche Mitsubishi avrà in listino un’elettrica basata sulla nuova piattaforma dedicata CMF-EV, sviluppata all’interno dell’alleanza con Renault e Nissan. Secondo le indiscrezioni l’auto sarà un suv medio e sarà presentata nel 2023.

Linea anticonvenzionale

Nell’alleanza franco-nipponica Mitsubishi sembra essere rimasta un po' in sordina. Forse anche per questo motivo la Casa giapponese sarà l’ultima ad adottare la piattaforma CMF-EV, su cui sono basate la Nissan Ariya e la versione di produzione della concept Renault Mégane eVision, che vedremo nel corso dell’anno.  

Stando ai rumors, l’elettrica di Mitsubishi non debutterà prima del 2023 e sarà più vicina come tipologia alla Nissan Ariya, quindi un suv di dimensioni medie. Rispetto alle vetture “sorelle” dovrebbe avere una linea più anticonvenzionale, prendendo spunto dalla concept e-Evolution presentata nel 2017, che però dovrà rinunciare agli elementi maggiormente sopra le righe, come l’apertura delle portiere “ad armadio”.

Autonomia fino a 500 chilometri 

Dalla Casa finora non è trapelata alcuna informazione, ma stando ai dati della vettura a marchio Nissan, l’elettrica Mitsubishi potrebbe essere disponibile in versione a trazione anteriore e integrale, con vari step di potenza e tagli di batteria, per un’autonomia massima di 500 chilometri.

Tag

Alliance  · CMF-EV  · Mitsubishi  · Renault-Nissan-Mitsubishi  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

La casa giapponese ha pubblicato un teaser del Ralliart Concept che potrebbe anticipare una futura versione ad alte prestazioni del suv

· di Paolo Odinzov

Presentata in streaming sul portale Live del colosso di vendite online, la quarta generazione del crossover basata sulla piattaforma della Nissan Rouge

· di Angelo Berchicci

L'indiscrezione proviene da Bloomberg. L'operazione potrebbe modificare l'assetto dell'alleanza con Renault, ma le due Case giapponesi per ora smentiscono