Ultimo aggiornamento  02 dicembre 2021 11:57

Apple e Hyundai, un’elettrica per due.

Redazione ·

Hyundai e Apple starebbero discutendo della possibilità di lavorare insieme a un’auto elettrica – probabilmente a guida autonoma - e di collaborare anche per lo sviluppo di batterie. A sostenerlo per primi sono stati i media coreani che hanno parlato di un veicolo che potrebbe vedere la luce nel 2027. Per le batterie, invece, l’intenzione sarebbe quella di svilupparle nelle fabbriche statunitensi gestite dal costruttore o dalla affiliata Kia Motors.

Mancano per ora reazioni ufficiali da parte di Apple, mentre Hyundai si è limitata - in una nota – a confermare che le “discussioni sono in una fase iniziale e nulla è stato deciso". La Casa di Seoul ha ribadito anche di “avere ricevuto richieste di cooperazione sullo sviluppo congiunto di veicoli elettrici autonomi da varie aziende", senza tuttavia identificarne nessuna.

Dopo questo annuncio, Hyundai – che ha recentemente presentato una sua piattaforma proprietaria dedicata proprio allo sviluppo delle elettriche – ha visto il proprio titolo azionario volare nelle quotazioni, fino a guadagnare il 23%.

Progetto resuscitato 

Solo poche settimane fa si è tornati a parlare del “Titan”, il progetto per un’Apple Car, ovviamente autonoma, che secondo alcuni sarebbe in via di sviluppo e potrebbe arrivare addirittura già prima della metà del decennio, nel 2024. A supervisionare l’intero settore è stato recentemente chiamato John Giannandrea, il massimo esperto della sezione “intelligenza artificiale” della Mela.

Non è la prima volta che il nome dell’azienda di Cupertino è affiancato a quello di Case automobilistiche. Nel 2018 si parlò di una possibile collaborazione con Volkswagen e recentemente – anche se solo a livello ufficioso – si è fatto anche il nome di Nissan.

Tag

Apple  · Gruppo Volkswagen  · Hyundai  · Nissan  · Project Titan  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il colosso coreano acquista per 100 milioni di dollari una partecipazione nella start up SolidEnergy Systems che ha fra i sostenitori anche General Motors

· di Redazione

Le due aziende sono in trattativa per lo sviluppo di veicoli automatizzati ma alcuni dirigenti coreani danno l'altolà: "Per noi rischio di finire in secondo piano"

· di Paolo Borgognone

Il "Project Titan" per un'auto a guida autonoma della Mela torna d'attualità. Diversi analisti spiegano perché potrebbe essere la volta buona

· di Angelo Berchicci

Indiscrezione americana sulla nascita di un marchio tra il colosso del tech e il colosso dell'automotive, specializzato nella mobilità a batteria

· di Redazione

Il manager di Tesla ha raccontato di aver provato a incontrare il ceo della Mela Tim Cook per offrigli la sua azienda durante “i giorni più bui” della produzione della Model 3

· di Redazione

L'auto è ancora al centro della strategia della Mela e ora passa nelle mani di John Giannandrea, l'attuale responsabile dell'intelligenza artificiale di Cupertino