Ultimo aggiornamento  17 ottobre 2021 08:40

Le 10 auto più vendute del 2020 in Italia.

Paolo Odinzov ·

Tante conferme e anche novità caratterizzano la top-ten delle automobili più vendute in Italia nel 2020, destinato a essere ricordato come uno degli anni più negativi del settore con oltre 500mila unità in meno rispetto al 2019 a causa della crisi dovuta alla pandemia.

Le prime 3 posizioni della classifica sono occupate in ordine dalla Fiat Panda, che ancora una volta conquista il primato totalizzando più del doppio delle immatricolazioni della Lancia Ypsilon, stabile anche lei come lo scorso anno sul secondo gradino del podio. A seguire la Fiat 500X che passa dal quarto al terzo posto, superando la Dacia Duster finita invece a sorpresa fuori dalla graduatoria al 15esimo posto.

Nel dettaglio dei 10 modelli, ci sono 6 vetture appartenenti al segmento B (Lancia Ypsilon, Renault Clio, Toyota Yaris, Renault Captur, Citroën C3 e Dacia Sandero), 2 utilitarie (Fiat Panda e Fiat 500) e 4 crossover (Renault Captur, Fiat 500X, Jeep Renegade e Dacia Sandero).

Fiat Panda

Anche nel 2020 la city car di casa Fiat è stata l’auto più venduta in Italia con 110.465 immatricolazioni. Nell’ultima edizione arrivata sulle strade, che ha celebrato i 40 anni del modello, ha guadagnato ulteriori punti. E' disponibile con un listino a partire da 11.950 euro in 5 allestimenti declinati su 3 filoni (Life, Sport e Cross). Ed offre la scelta tra diversi tipi di propulsione (mild hybrid, benzina, metano e Gpl), per una potenza da 69 a 85 cavalli, che possono essere associati a seconda del tipo anche alla trazione 4x4. Sulle versioni top propone un sistema d’infotainment con Touchscreen a colori da 7 pollici, dotato delle interfacce Apple CarPlay e Android Auto.

Lancia Ypsilon

In 35 anni di vita ha mantenuto immutato il carattere di “piccola” chic. Questo permette ancora oggi all’unica Lancia rimasta in produzione di essere particolarmente apprezzata dal pubblico italiano e i 43.033 esemplari venduti nel 2020 ne hanno fatto da noi la seconda auto più richiesta. A spingerla nel mercato, oltre al listino competitivo con prezzi a partire da 14.600 euro, è anche la gamma motori che comprende un 1.2 in versione bi-fuel benzina- Gpl da 69 cavalli, lo 0.9 turbo a metano da 70 cavalli e un 1.0 tre cilindri mild hybrid che abbina al motore termico una unita elettrica Bsg (Belt integrated Starter Generator) da 12 volt e una batteria al litio. Tanti gli allestimenti, comprese delle serie speciali con carrozzeria bicolore.

Fiat 500X

Con 31.831 esemplari immatricolati, la variante crossover della celebre utilitaria torinese occupa il terzo posto nella classifica. Sviluppata sfruttando le sinergie del Gruppo Fca sulla stessa piattaforma della Jeep Renegade, eredita da questa l’anima da fuoristrada. Soprattutto nella versione top con una trasmissione automatica a 9 rapporti abbinata alla trazione integrale. Cosa che le consente di essere un’auto estremamente versatile e facile da guidare, apprezzata anche dal pubblico femminile. Offre inoltre un abitacolo di stampo premium con finiture di qualità, dotato di un bagagliaio della capacita fino a 1.000 litri. E la gamma, compresa in un listino che parte da 21mila euro, prevede motori diesel e benzina della potenza da 95 a 151 cavalli.

Renault Clio

Quarta classificata, la francese ha conquistato in Italia lo scorso anno 31.653 clienti. Convinti della bontà di un modello che nelle cinque generazioni dal 1990 ad oggi si è affinato fino a diventare uno dei pilastri nell’ultima strategia di rilancio Renault “Drive the Future”, offrendo quanto di meglio c’è nel segmento riguardo a guida assistita, connettività ed elettrificazione. Nel 2020 è stata la prima vettura della Casa francese a impiegare un sistema ibrido, l’unità E-Tech full hybrid da 140 cavalli. Oltre ad essere equipaggiata nel modello più recente con una plancia di guida Smart Cockpit, dotata di doppio display ispirato ai segmenti superiori. Di serie fin dalla versione entry level, in vendita a 15mila euro, la Clio offre un pacchetto sicurezza che prevede tra le varie tecnologie l’Highway and Traffic Jam Companion che gestisce durante la marcia frenata e ripartenza automatica fino a una velocità di 170 chilometri orari.

Fiat 500

Sono 31.409 gli esemplari venduti dalla 500 nel nostro Paese. Quanti bastano a farle occupare di diritto il quinto posto nella top-ten a conferma del successo che l’utilitaria torinese riscuote ormai nel mercato dalla sua prima apparizione sulle strade nel 1957. L’ultima riedizione in chiave moderna della vettura ha debuttato nel 2007, unendo all’inconfondibile stile senza tempo del modello le più attuali dotazioni tecnologiche e meccaniche. Sotto al vestito propone una gamma motori alimentati a benzina e Gpl, comprensiva anche di una unità mild hybrid da 70 cavalli che le permette consumi ed emissioni tra i più bassi della categoria limitati fino a 3,4 litri per 100 chilometri e 88 grammi di CO2 per chilometro. I prezzi partono da 14.650 euro.

Jeep Renegade

È la vettura della Casa americana più richiesta in Italia, al sesto posto nella classifica dei modelli più venduti con 31.088 esemplari. Ha un listino che parte da 22.400 euro ed è prodotta per il nostro mercato in Basilicata a Melfi. La gamma prevede diversi motori dai consumi ed emissioni estremamente contenuti: compreso un sistema ibrido plug-in e trazione integrale, nelle varianti da 190 e 240 cavalli, capace di farle percorrere fino a 50 chilometri in solo elettrico. Gli sbalzi ridotti della carrozzeria e la classica calandra a 7 elementi, i proiettori anteriori e posteriori con grafica ad “X”, la rendono subito riconoscibile. 

Toyota Yaris

Anche nella quarta generazione, arrivata nel secondo semestre sul mercato, la giapponese continua a riscuotere in Italia un enorme successo. Tanto che Toyota è stata tra le poche case a chiudere l’ultimo mese dell’anno con il segno più e sono state ben 29.608 gli esemplari della Yaris venduti in totale da noi nel 2020 che le valgono il settimo posto nella top-ten. Punto di forza della vettura è l'innovativo motore 3 cilindri Hybrid Dynamic Force con sistema Full Hybrid Electric Toyota di quarta generazione da 116 cavalli, dotato di batterie al litio che permettono alla vettura di percorrere diversi chilometri in solo elettrico a zero emissioni. In alternativa la Yaris, offerta con un prezzo base di 17.700 euro, popone un 3 cilindri benzina termico da 72 cavalli. Oppure, per il pubblico più esigente nelle prestazioni, un 1.6 turbo da 261 cavalli destinato alla versione sportiva GR.

Renault Captur

La crossover della Casa francese ha conquistato nel 2020 in Italia 29.229 clienti ed è l’ottavo modello più richiesto da noi. Nell’attuale e ultima generazione, presentata nel 2019 e in vendita con un listino che parte da 17.950 euro, impiega il pianale CMF-B della Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi. Grazie al quale propone tra i motori anche un sistema ibrido plug-in da 160 cavalli, basato sulla tecnologia E-Tech del costruttore impiegata nelle monoposto di Formula 1. Questo consente alla Captur di limitare consumi ed emissioni a 1,5 litri per 100 chilometri e 34 grammi per chilometro di CO2. Oltre a percorrere 60 chilometri in solo elettrico.

Citroën C3

Al nono posto della classifica dei 10 modelli più venduti nel 2020 in Italia c’è la Citroën C3 che ha contato nell’anno 29.168 immatricolazioni. Grazie alla linea originale che strizza l'occhio ai crossover, segnata da particolari come gli airbump laterali e davanti dai gruppi ottici su due livelli, la francese è un’auto capace di conquistare il pubblico anticonformista. La C3 è confortevole e tra le varie tecnologie a disposizione c'è il Connected Cam, telecamera che consente di riprendere e condividere in tempo reale le esperienze di viaggio. La gamma, con prezzi a partire da 13.900 euro, prevede motori diesel e benzina della potenza da 83 a 110 cavalli.

Dacia Sandero

Chiude la classifica la Dacia Sandero con 28.101 esemplari immatricolati nel corso dell’anno. Giunta alla terza generazione, la vettura del marchio rumeno appartenente alla Renault è disponibile nelle varianti di carrozzeria berlina Streetway e in quella crossover Stepway che le permettono rispetto a molte rivali di spaziare maggiormente nel mercato. La vettura ha poi un listino estremamente competitivo, con un prezzo d’attacco di 8.950 euro, accompagnato da una gamma di motori a benzina da 65 a 100 cavalli, alcuni dei quali alimentati anche a Gpl.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Potenti, esclusive, con prezzi spesso a sei zeri e nomi che rispondono a Ferrari, McLaren, Bugatti e Pagani. Ecco quante ne sono state consegnate nel 2020

· di Edoardo Nastri

Medaglia d'oro nel 2020 per la Renault Zoe, seguita da Tesla Model 3 e Volkswagen ID.3. Nonostante la pandemia, il mercato delle zero emissioni è cresciuto del 106%

· di Edoardo Nastri

Suv, crossover, shooting brake e perfino ammiraglie, tutte elettrificate. Ecco quali sono le principali novità per la prima metà dell'anno appena iniziato

· di Edoardo Nastri

Il costruttore tedesco si conferma al primo posto del segmento alto di gamma, anche se in calo del 7,5%. Seguono Bmw, Audi, Volvo, Land Rover, Jaguar e DS

· di Paolo Odinzov

Perdite a doppia cifra sia a dicembre che nei dodici mesi. Una crisi scandita dalla pandemia che ha colpito tutti i marchi, con Tesla e Ferrari le sole eccezioni