Ultimo aggiornamento  17 gennaio 2021 20:42

ACI: premio speciale ad Hamilton.

Redazione ·

Cinquantanove punti in tre gare, due primi e un settimo posto più tre giri veloci: questo il bottino di Lewis Hamilton nei tre gran premi di Formula 1 che si sono disputati quest’anno nel nostro Paese, a Monza, Mugello e Imola.

Un risultato complessivo che è valso al sette volte campione del mondo un trofeo speciale: quello messo in palio dall’Automobile Club d’Italia e destinato al pilota che avesse raccolto complessivamente più punti nei tre appuntamenti iridati ospitati dall’Italia per sopperire ai problemi di organizzazione del mondiale dovuti alla pandemia. Un riconoscimento che - proprio la straordinarietà della stagione appena conclusa - rimarrà probabilmente unico nella storia della F1. A disegnarlo e realizzarlo è stato l'artista varesino Angelo Maineri.

La premiazione virtuale è avvenuta nel corso dell’annuale “Prize Giving” della FIA – Federazione internazionale dell’Automobile  - che si è svolta prima di Natale a Ginevra.

Altri premi

Nel corso della cerimonia – oltre ad Hamilton che ha vinto anche il premio FIA Personality of the Year 2020 e il FIA President Award – sono stati premiati i migliori piloti dell’anno di tutte le categorie riconosciute dalla FIA, dal karting ai rally.

In particolare il FIA President Award – oltre che all’iridato inglese – è andato anche a Michael Schumacher, premiato come Hamilton per gli eccezionali successi in pista e per l’influenza avuta sulle giovani generazioni, e a medici, steward e organizzatori del GP del Barhein per l’eccezionale lavoro fatto in occasione dell’incidente capitato sul tracciato al pilota della Haas Romain Grosjean.

“Personalità influente”

Nel consegnare il premio al campione di Stevenage, il presidente di ACI, Angelo Sticchi Damiani ha detto: “Il dominio di Lewis Hamilton, in questa era della Formula 1, è stato suggellato quest’anno con il settimo titolo mondiale piloti, un vero e proprio record, che ha eguagliato quello raggiunto da Michael Schumacher. I risultati ottenuti da Lewis nel corso della sua carriera lo hanno reso la più grande star delle corse automobilistiche e la personalità più influente del motorsport di oggi. Fuori pista, poi, Lewis è diventato un portabandiera per azioni positive su questioni che vanno ben oltre lo sport, influenzando la società nel suo complesso. Sono profondamente onorato, quindi, come vicepresidente della FIA, di conferirgli il premio FIA Personality of the Year 2020. In qualità di Presidente dell'Automobile Club d'Italia, inoltre, vogliamo festeggiare i successi di Lewis con uno speciale Trofeo ACI, per lo straordinario risultato complessivo nei tre Gran Premi organizzati quest'anno in Italia”.

Le nomine

Nomine importanti per Giuseppe Redaelli, nuovo presidente della Commissione Storica Internazionale della FIA e Giancarlo Minardi ora presidente del cda di "Formula Imola", la società che gestisce l'autodromo internazionale "Enzo e Dino Ferrari". 

Tag

ACI  · Angelo Sticchi Damiani  · F1  · FIA  · Lewis Hamilton  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Seconda edizione del concorso dedicato alle giovani realtà dell’innovazione nel campo della mobilità. Iscrizioni aperte fino a febbraio 2021, da marzo iniziano le valutazioni dei...

· di Paolo Borgognone

Il sei volte vincitore del mondiale di Formula 1 in prima linea nelle proteste contro l’uccisione di George Floyd. Il suo esempio ha spinto tutto il circus a prendere posizione