Ultimo aggiornamento  13 maggio 2021 01:09

AC Milano: troppi incidenti per segnaletica inadeguata.

Redazione ·

Nelle sole province di Milano, Monza Brianza e Lodi, nell'ultimo triennio, sono stati oltre 5mila gli incidenti riconducibili a una inadeguata segnaletica stradale. La denuncia è dell'Automobile Club di Milano: secondo il presidente Geronimo La Russa si tratta di "un numero cospicuo e inaccettabile che va ad appesantire un bilancio della sinistrosità ben lontano, anche sul territorio delle nostre province di competenza, dagli obiettivi di contenimento dei sinistri fissati dall’Unione Europea".

Troppi cartelli pericolosi 

Lo stato della segnaletica stradale è un problema che l'AC di Milano evidenzia da tempo e che è stato oggetto di una specifica indagine, svolta dalla sua Commissione mobilità, che ha coinvolto i 247 Comuni delle tre province interessate. I risultati? Solo il 7% dei Comuni ha dichiarato di avere un catasto della segnaletica e solo il 4% un Piano della segnaletica. Per l'Automobile Club "questo si traduce in un insieme di segnali, spesso mal posizionati e mantenuti, che non solo non informano adeguatamente l’utente ma che possono costituire fattore di rischio diretto o indiretto".

Regione Lombardia: bando da 3,5 milioni

Viceversa, segnalano gli esperti della Commissione mobilità, un'adeguata segnaletica potrebbe abbattere il numero dei sinistri fino al 40%. Per questo l'Automobile Club invita i Comuni a utilizzare i 3,5 milioni di euro messi a disposizione da Regione Lombardia proprio per il miglioramento e la razionalizzazione della segnaletica stradale. I fondi possono essere richiesti dai Comuni fino a 30mila abitanti o dalle unioni di Comuni: le domande vanno inoltrate entro il 23 dicembre.

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il presidente del club del capoluogo lombardo, Geronimo La Russa parla in audizione alla Regione di “necessità di un’utenza più preparata e consapevole”. Bene il limite di velocità...

· di Marina Fanara

Il bilancio di fine anno di Polizia e Carabinieri conferma il crollo di sinistri, morti e feriti sulle strade d'Italia per effetto dell'emergenza Covid. Velocità e cellulare:...

· di Angelo Berchicci

Non c'è solo il "divieto di sosta" e il "senso unico". Alcuni esempi di segnaletica sono difficili da incontrare tutti i giorni o sono caduti in disuso. Vediamo di quali si tratta