Ultimo aggiornamento  17 maggio 2021 23:55

Hyundai, un marchio per l'idrogeno.

Luca Gaietta ·

Il Gruppo Hyundai lancia un nuovo marchio dedicato all’idrogeno. Si chiama HTWO e identificherà i sistemi a fuel cell del costruttore impiegati su ogni tipo di mezzi, dalle auto alle navi, dai treni a velivoli per la mobilità urbana, in mercati chiave come Corea, Stati Uniti, Europa e Cina.

Una priorità per il futuro

Secondo il presidente di Hyundai Euisun Chung, lo sviluppo delle tecnologie a fuel cell rappresenta una priorità assoluta per proiettare l’azienda nel futuro, assieme alla elettrificazione.

Dall'introduzione nel 2013 del suo primo veicolo a idrogeno ix35, Hyundai conta già nel suo portafoglio diversi mezzi che utilizzano come carburante il primo elemento della tavola periodica: tra i quali il suv Nexo, il camion per carichi pesanti Xcient e un autobus per trasporto persone.

Droni e auto senza pilota

Intenzione del colosso di Seul è adesso non solo quella di realizzare ulteriori prodotti fuel cell, ma anche promuovere la diffusione dell’idrogeno da impiegare nei suoi veicoli a guida autonoma. Vetture, furgoni e droni senza pilota che Hyundai realizzerà con l’aiuto del produttore di robot americano Boston Dynamics, del quale è prossima a rilevare l'80% del pacchetto azionario da SoftBank Group Corp. Lo ha annunciato in questi giorni sempre il presidente Chung, il quale si è detto intenzionato a ridurre la dipendenza della azienda dalla produzione di automobili tradizionali che rappresenteranno negli anni a venire il 50% delle attività del costruttore.

Tag

gruppo Hyundai-Kia  · HTWO  · Idrogeno  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

E' l'elettrica di nuova generazione della Casa. L'auto, un crossover medio, è la prima a sfruttare la piattaforma E-GMP. Debutto previsto per l'estate del 2021

· di Marina Fanara

Il Comune istituisce un tavolo di lavoro pubblico-privato per lo sviluppo di una mobilità sostenibile e smart basata sull'utilizzo di nuove tecnologie e combustibili a zero...