Ultimo aggiornamento  27 ottobre 2021 22:02

Jaguar F-Type serie limitata per festeggiare la E-Type.

Elisa Malomo ·

F-Type Heritage Edition 60 è il nome della nuova serie allestita da Jaguar per festeggiare, a marzo 2021, il sessantesimo anniversario della E-Type (1961-1975), la leggendaria coupé inglese passata alla storia per le sue linee eleganti e rivoluzionarie, oltre che per aver fatto perdere la testa a più generazioni.

Quello della sportiva inglese sarà un compleanno speciale: sono solo 60 gli esemplari della limited edition offerti sia in versione convertibile sia coupé, ciascuno rifinito a mano dagli esperti della divisione SV Bespoke. Un lusso per pochi: in attesa di scoprire il listino internazionale, i prezzi sul mercato interno partono da 122.500 sterline, l'equivalente di circa 136 mila euro.

“Erede spirituale”

Ogni esemplare della nuova edizione è basato sulla F-Type R Coupé (2013) da 575 cavalli e 700 newtonmetri di coppia che per l'occasione è stata allestita con dettagli di ispirazione retrò. Primo fra tutti la vernice Sherwood Green della E-Type originale che Jaguar non utilizzava sui propri modelli dagli anni sessanta. Nell'abitacolo, si distinguono interventi di classe come le finiture della console in alluminio, una sottile pelle bicolore (cumino ed ebano) e gli stemmi commemorativi “E-Type 60” incisi sui poggiatesta.

La scelta del modello non è stata casuale: quello che intercorre fra la E-Type e la F-Type è infatti molto più di un legame di parentela. La sportiva moderna è stata progettata e realizzata in qualità di “erede spirituale” del modello anni '60. Adam Hatton, direttore del design esterno di Jaguar, in occasione dell'ultimo restyling risalente allo scorso febbraio l'ha descritta così: “Cofano lungo, anzi lunghissimo, abitacolo arretrato e coda corta”. Le stesse caratteristiche distintive con cui la E-Type esordì al Salone di Ginevra nel 1961.

Fra restauro e aneddoti

Ma i festeggiamenti non si fermano qui. Mentre nello stabilimento di Castle Bromwich (nella contea inglese delle West Midlands) prende forma la F-Type Heritage Edition 60, parallelamente la divisione Jaguar Classic è all'opera per allestire la “60 Collection”. Sei coppie di E-Type da 3,8 litri, basate su auto esistenti completamente restaurate, omaggeranno i due famosi esemplari del lancio ufficiale, la coupé 9600 HP e la roadster 77 RW.

Insieme ad alcuni dettagli esclusivi, la novità della serie è la denominazione poco convenzionale delle tinte con cui il team inglese ha voluto raccontare un capitolo di storia poco conosciuto. Ogni coppia includerà infatti una coupé nella tinta “Flat Out Grey”, che si rifà alla vettura in grigio opalescente che attraversò la Svizzera “a tutto gas” per arrivare in tempo alla presentazione della rassegna ginevrina del '61, e una roadster verde “Drop Everything” (“Molla tutto”), come quella guidata dall'ingegnere Norman Dewis che, sollecitato dai responsabili Jaguar, dovette mollare tutto per recarsi al Salone dell'auto e soddisfare le crescenti richieste dei partecipanti che volevano provare a tutti i costi la nuova sportiva.

Tag

Coventry  · Jaguar  · Jaguar Classic  · Jaguar E-Type  · Jaguar F-Type  · Salone di Ginevra  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La replica della vettura, in 7 esemplari, verrà realizzata dalla scuderia scozzese Ecurie Ecosse che negli anni '50 conquistò con il modello originale 59 piazzamenti sul podio

· di Paolo Odinzov

Il restyling della coupé inglese ispirato alla celebre E-Type. Anima British, sfida le rivali con motori fino a 575 cavalli. Prezzi da 66.300 euro

· di Valerio Antonini

Un team di ingegneri inglesi lavora a una serie limitata di E-Type, replica esatta della versione originale del 1961: 10 pezzi all’asta a partire da 330 mila euro