Ultimo aggiornamento  29 novembre 2022 19:33

MG, suv ibrido plug-in per l'Europa.

Paolo Odinzov ·

Prosegue il rilancio del marchio inglese MG, dal 2007 nelle mani del colosso cinese Saic (per volumi è il settimo costruttore mondiale). Il costruttore, che ancora oggi conserva la sede originaria in Gran Bretagna a Birmingham, ha presentato il suv EHS Plug-in hybrid: secondo modello elettrificato destinato al mercato europeo, dopo il crossover elettrico ZS EV presentato lo scorso anno.

Lunga 4,57 metri

Disponibile dalla prossima primavera, con un listino a partire da 34mila euro, la MG EHS Plug-in hybrid misura 4,57 metri in lunghezza ed ha un passo di 2,72 metri che le permette di offrire un abitacolo tagliato per ospitare 5 persone, con bagagliaio della capacità variabile da 448 a 1.454 litri. All’esterno si distingue per le forme morbide della carrozzeria che sottolineano il carattere ricercato del modello, messo in evidenza anche da equipaggiamenti superiori: tra cui i gruppi ottici anteriori full Led, oppure i cerchi in lega da 18 pollici.

Digitale e sportiva

Nell’abitacolo la EHS Plug-in hybrid offre dotazioni e una cura nelle finiture tali da metterla in diretta competizione con modelli accreditati del segmento: come la Opel Grandland X, oppure la Peugeot 3008. I sedili sportivi e rivestimenti soft-touch in 2 colori donano agli interni un aspetto sportivo. Mentre il quadro strumenti digitale e l'impianto di infotainment con schermo touch da 10,1 pollici, che integra navigatore, radio Dab e le interfacce di connettività Apple CarPlay e Android Auto, rivelano il lato tecnologico della vettura, fornita nell’allestimento top di gamma Luxury di tetto panoramico in cristallo e illuminazione ambientatale a 64 colori.

Un sistema da 258 cavalli

Sotto al cofano la MG EHS Plug-in hybrid prevede un sistema a trazione anteriore che associa un 1.5 turbobenzina da 162 cavalli, abbinato a un cambio automatico sei marce, a un motore elettrico da 90 chilowatt (122 cavalli) con una trasmissione dedicata a 4 rapporti.

Questo sviluppa una potenza totale di 258 cavalli e 370 newtonmetri di coppia, utili a far raggiungere alla vettura i 190 chilometri orari di velocità massima, accelerando da 0 a 100 in 6,9 secondi. Con dei consumi e delle emissioni dichiarati di 1,9 litri per 100 chilometri e 43 grammi per chilometro di CO2 nel ciclo Wltp.

52 chilometri zero a emissioni

Ad alimentare la parte elettrica della MG EHS Plug-in hybrid provvede un pacco batterie al litio da 16,6 chilowattora che può essere ricaricato da una colonnina in corrente continua in 4,5 ore e che le permette di percorrere fino a 52 chilometri a zero emissioni (ciclo Wltp).

Sicurezza al top

Completa la MG EHS Plug-in hybrid il pacchetto sicurezza MG Pilot che include diversi Adas: tra i quali l'Adaptive Cruise Control, il Lane Departure Warning, il Blind Spot Information, il Forward Collision Warning, l'Automatic Emergency Braking e le telecamere a 360 gradi utilizzate anche per l’assistente di parcheggio.

Tag

EHS Plug-in hybrid  · MG  · Saic Motor Group  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il marchio, oggi di proprietà della cinese Saic, torna sui nostri mercati con una gamma di auto a batteria. Già diponibilli il suv plug-in EHS e il suv a zero emissioni ZS EV

· di Edoardo Nastri

Il costruttore inglese RBW Electric Classic Cars trasforma la vettura in elettrica con un'autonomia fino a 200 chilometri. Arriva nel 2021. Prezzo da 99mila euro