Ultimo aggiornamento  24 giugno 2021 15:00

Alibaba, AutoX inizia i test sulla guida autonoma.

Redazione ·

La startup cinese AutoX, con sede a San Diego, specializzata in guida autonoma - sostenuta dal colosso e-commerce Alibaba e dai gruppi automobilistici Dongfeng e Saic - ha iniziato la sperimentazione della tecnologia driverless nelle città di Shenzhen, Shanghai, Guangzhou, Wuhan e Wuhu con una flotta di minivan Pacifica, in partnership con Fca.

In estate, AutoX è stata la seconda azienda dopo Waymo di Alphabet (Google) a testare un veicolo robot sulle strade pubbliche della California. A differenza dei rivali WeRide e Baidu, che provano i loro veicoli senza conducente in Cina ma che da remoto hanno la possibilità di prenderne il controllo se necessario, AutoX non gestisce la flotta a distanza.

"Riteniamo che con l'attuale infrastruttura, la gestione da remoto possa portare dei problemi in termini di sicurezza poiché i segnali 5G non sono ancora stabili e gli hacker potrebbero attaccare le vetture", ha detto a Reuters Xiao Jianxiong, amministratore delegato di AutoX. In Cina, anche le start up Pony.ai e Didi Chuxing, sostenute da Toyota, stanno testando auto a guida autonoma, ma tutte le vetture hanno una o due persone a bordo per gestire eventuali difficoltà.

Tag

Alibaba  · AutoX  · Guida Autonoma  · 

Ti potrebbe interessare

· di Sergio Benvenuti

I test delle vetture elettriche e senza conducente sono in programma dal prossimo autunno. Il servizio dovrebbe essere inaugurato entro il 2020