Ultimo aggiornamento  27 ottobre 2021 06:17

Bugatti, Chiron speciale da quasi 3 milioni.

Sergio Benvenuti ·

Bugatti celebra i suoi famosi piloti da corsa dei primi del Novecento con la Chiron Sport “Les Légendes du Ciel”. Non solo abili guidatori su pista, ma anche assi volanti tecnicamente formidabili, che sfrecciavano tra i cieli senza paura.

“Bugatti ha avuto stretti legami con l'aviazione da quando la società è stata fondata più di 110 anni fa. Molti piloti di successo, come Albert Divo, Robert Benoist e Bartolomeo ‘Meo’ Costantini, hanno volato per l’aeronautica francese. La leggenda dei cieli transalpina, Roland Garros, guidò una Type 18 per essere veloce su strada come in aria“, ha detto Stephan Winkelmann, presidente di Bugatti, marchio appartenente al gruppo Volkswagen. “È quindi quasi un obbligo per noi oggi rendere omaggio alle leggende di quel tempo e dedicare loro un’edizione speciale“.

Come un aereo

Questa edizione limitata della Chiron comprende solamente 20 esemplari. Una caratteristica della “Les Légendes du Ciel” è la sua speciale vernice grigio opaco “Gris Serpent”, una moderna interpretazione del colore degli aerei degli anni ’20, con una striscia centrale bianca lucida a contrasto. Il tricolore francese decora la zona anteriore dei sottoporta in fibra di carbonio nera a vista e anche la griglia del radiatore a ferro di cavallo ha una finitura nera lucida. Le luci di ingresso proiettano a terra il logo dell’edizione limitata quando le porte vengono aperte, mentre lo scarico è rivestito in Inconel stampato in 3D, che resiste alle alte temperature.

Disegni a mano

Anche gli interni evocano visivamente gli aerei del secolo scorso, come la pelle color marrone chiaro. Sui pannelli delle porte c’è poi una scena disegnata a mano tra l’aereo Nieuport 17 e una Bugatti Type 13, che simboleggia le due protagoniste dell’edizione. Il primo è un velivolo biplano francese che è stato costruito a partire dal 1916 ed è stato molto apprezzato dai suoi piloti per la sua affidabilità, velocità, agilità e manovrabilità. L’aereo monoposto era alimentato da un motore a 9 cilindri che erogava fino a 130 cavalli. La Type 13, invece, è una vettura molto speciale per la storia del marchio: è stato il primo modello a portare il nome Bugatti e offriva una potenza elevata per il tempo, oltre 15 cavalli, gettando le basi per il successo nelle corse del costruttore ultra centenario.

La Bugatti Chiron Sport “Les Légendes du Ciel” monta un motore W16 8,0 litri capace di erogare 1.500 cavalli e 1.600 nanometri di coppia. La sua velocità massima è limitata elettronicamente a 420 chilometri all'ora. Il marchio francese inizierà la produzione della special edition verso la fine del 2020, che sarà messa in vendita al prezzo di 2,88 milioni di euro ciascuna, tasse escluse.

Ti potrebbe interessare