Ultimo aggiornamento  30 novembre 2020 15:59

La maratona elettrica della Volkswagen ID.3.

Redazione ·

Oltre 20mila chilometri in giro per la Germania per mettere alla prova la Volkswagen ID.3 Pro S e l'infrastruttura di ricarica del Paese. Questo è l'obiettivo dei piloti Rainer Zietlow e Dominic Brüner a bordo della compatta tedesca, con cui sono partiti lo scorso 28 settembre.

Impresa green

Rainer Zietlow non è nuovo a viaggi estremi: il pilota tedesco ha già visitato in auto 130 Paesi in tutto il mondo, compiendo record di ogni tipo: ad esempio ha attraversato il continente americano, dall'Alaska all'Argentina, percorrendo più di 22.500 chilometri. Questa volta però, Zietlow sta portando a termine l'impresa a bordo di un'auto 100% elettrica, utilizzando la rete di ricarica ad alta velocità presente in Germania e avvalendosi del servizio di ricarica Volkswagen We Charge.

Il viaggio è iniziato dall’hotel più a sud della Germania, vicino Oberstdorf, e terminerà nel parcheggio più a nord del Paese, vicino List on Sylt. La ID.3 poi ha fatto una breve sosta alla fabbrica di Kassel, dove viene assemblato il motore elettrico, mentre lo scorso 5 novembre, Zietlow e il copilota Brüner hanno fatto tappa a Bernburg (Saale), presso l’SOS-Kinderdorf, una casa di accoglienza per bambini, ragazzi e famiglie, a cui sarà donata una parte dei ricavi pubblicitari della maratona ecologica.

Prime considerazioni del test

Il viaggio terminerà i primi giorni di dicembre ma, con oltre 14mila chilometri percorsi, è già possibile fare le prime considerazioni. Nel corso del tour, la Volkswagen ID.3 Pro S è stata ricaricata alla potenza massima di 125 chilowatt in gran parte parte delle oltre 350 stazioni di ricarica. Tutti i rifornimenti energetici sono stati effettuati grazie a We Charge, il sistema di pagamento Volkswagen che permette di ricaricare in tutta Europa con un’unica tessera presso le colonnine di diverse aziende energetiche. In Italia, la tessera We Charge garantisce l’accesso al 70% della rete di ricarica pubblica, per un totale di circa 10mila punti, tra cui le stazioni ad alta potenza Ionity.

“Riceviamo molti sguardi curiosi e domande quando ci fermiamo a ricaricare”, spiega Zietlow. “Si percepisce che la mobilità elettrica è un tema di grande interesse e che c’è molta richiesta d’informazioni”, aggiunge. "È interessante notare che stiamo usando la minore quantità di energia nel traffico cittadino, proprio la condizione in cui le auto a combustione consumano più carburante”. Il dato è di un consumo urbano di circa 15 chilowattora ogni 100 chilometri, che equivalgono a un costo medio di circa 4 euro. Per quanto riguarda quello complessivo su un percorso misto, invece, è di poco inferiore ai 20 chilowattora.

La Volkswagen ID.3 utilizzata per questo esperimento è dotata di una batteria da 77 chilowattora, che permette di viaggiare per 549 chilometri a zero emissioni (disponibile in Italia al prezzo di 48.900 euro).

Tag

Auto Elettrica  · Volkswagen  · Volkswagen ID.3  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il costruttore produrrà nello stabilimento di Hannover in Bassa Sassonia le sue vetture elettriche d'alta gamma: prima fra tutte l'ammiraglia dell'Audi derivata dal progetto...