Ultimo aggiornamento  29 settembre 2021 01:32

Fusione Psa-Fca, Tavares: "Fin qui tutto bene".

Redazione ·

La parte più dura del lavoro è fatta, "fin qui tutto bene”. Il ceo di Psa Carlos Tavares ha confermato – durante un intervento in videoconferenza al “Reuters Automotive Summit” – che l’accordo con Fca per la nascita di Stellantis, il quarto gruppo automobilistico del mondo, è in dirittura d'arrivo.

Tavares ha spiegato che “mancano ancora soltanto alcune autorizzazioni finali” prima di aver completato la fusione che, ha ribadito, diventerà sicuramente operativa nel corso del primo trimestre 2021.

"Non tutti supereranno il prossimo decennio"

Nel corso del suo intervento, Tavares ha anche confermato che Psa ha smesso di investire sui motori tradizionali, concentrando tutti gli sforzi sullo sviluppo dell’alimentazione elettrica, anche alla luce delle nuove regole imposte da Europa e Cina. Per quanto riguarda in particolare il Vecchio continente, il manager ha confermato come il gruppo sia perfettamente in linea con gli obiettivi imposti sulla riduzione della CO2.

Parlando poi del futuro, Tavares ha detto che per la sua azienda sarà vitale aumentare la quota di vendite in Cina. “Nessun costruttore globale – ha detto – può farcela senza una presenza significativa sul mercato più grande del mondo”. Più in generale, per il capo del gruppo francese “non tutti i costruttori ce la faranno a superare il prossimo decennio. Solo quelli più agili a cogliere i cambiamenti resisteranno”.

Tag

Carlos Tavares  · Cina  · Fca-Psa  · Stellantis  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il nuovo gruppo, il cui nome deriva dal verbo latino “stello” e significa “essere illuminato di stelle”, nascerà entro la fine del primo trimestre del 2021