Ultimo aggiornamento  24 luglio 2021 00:46

Europa, l'auto a batteria corre.

Edoardo Nastri ·

In Europa continua il graduale passaggio alla mobilità elettrificata. Gli incentivi governativi all’acquisto dedicati alle auto a batteria stanno portando i loro risultati: nel terzo trimestre 2020 il 22,3% delle auto immatricolate sono state vendute con propulsori ibridi (full hybrid, mild hybrid o plug-in) o completamente elettrici su un totale di 1.670.310 unità immatricolate (-22,7%).

Da luglio a settembre 2020 la quota di mercato in Europa delle vetture alimentate da propulsori termici tradizionali è passata dall’88,6% dello stesso periodo del 2019 al 75,4%. Le auto a benzina immatricolate sono state 1,3 milioni (-24,3%) scendendo così per la prima volta dal 2016 sotto la quota di mercato del 50%, quelle diesel hanno rappresentato il 27,8% del totale delle auto vendute nel Vecchio continente (-13,7%).

Ibride phev ed elettriche triplicate

Molte delle immatricolazioni perse dai propulsori tradizionali sono confluite verso auto elettrificate. Nel trimestre le vendite di auto ibride plug-in ed elettriche sono triplicate rispetto allo stesso periodo del 2019, raggiungendo le 273.809 unità (+211,6%) e una quota di mercato del 9,9%. Di fatto una vettura su 10 è stata venduta con un cavo di ricarica.

Nello specifico le ibride plug-in sono state 138.348 (+368,1%), le 100% elettriche 135.461. Le ibride tradizionali o mild hanno avuto un balzo dell’88,8%, rappresentando il 12,4% del mercato automobilistico europeo per 341.092 unità vendute.

Settembre il mese migliore

Insieme alle auto a Gpl e metano (-6,8%) le vetture ibride ed elettriche hanno rappresentato complessivamente il 25% del mercato automobilistico in Europa nel trimestre da luglio a settembre 2020, stabilendo un raddoppio delle vendite, passate dalle 337.108 auto del 2019 alle 678.777 unità di quest’anno. I quattro mercati principali per questa tipologia di auto sono Germania (+159,8%), Francia (+144,1%), Italia (+60,3%) e Spagna (+51,6%).

Per la prima volta nella storia, nel solo mese di settembre le immatricolazioni di auto elettrificate in Europa hanno superato quelle delle vetture diesel con 327.800 unità sono elettrificate, il 139% in più rispetto all’anno precedente, segnando una quota di mercato del 25% contro il 24,8% delle auto diesel. 

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

La Casa giapponese nel terzo trimestre 2020 passa dal 5,1 al 5,9% di quota in Europa. "Merito in particolare della Yaris", dice il capo delle vendite Matt Harrison

· di Edoardo Nastri

A settembre le auto a batteria (ibride ed elettriche) hanno raggiunto le 327.800 unità: 25% di quota di mercato contro il 24,8% del gasolio. E' la prima volta nella storia