Ultimo aggiornamento  28 settembre 2021 03:48

Guida autonoma: Super Cruise batte Tesla.

Sergio Benvenuti ·

Super Cruise di General Motors batte Autopilot di Tesla. È quanto emerso dai test organizzati dalla rivista statunitense Consumer Reports. Una valutazione che ha coinvolto 17 veicoli dotati di sistemi di assistenza alla guida attiva di ultima generazione (Adas).

Nello specifico, una Tesla Model Y dotata di Autopilot è finita "un secondo lontano", si legge nel report, rispetto a una Cadillac CT6 equipaggiata con la tecnologia Super Cruise, che Gm lancerà su più di 20 veicoli - incluso il suo nuovo truck elettrico Hummer - nei prossimi tre anni.

Gm bestia nera

Per Tesla non è il primo colpo subito nel campo della guida autonoma. Nel 2018, la Cadillac CT6 ottenne punteggio superiore a una Tesla Model 3. Per non andare troppo indietro nel tempo, durante i test estivi su strade pubbliche, la Cadillac ha guadagnato 69 punti su 100 possibili, mentre Tesla ne ha totalizzati 57. Una Lincoln Corsair equipaggiata con il sistema FN Co-Pilot 360 di Ford è arrivata terza con 52.

Anche fuori dal continente americano, le vetture di Musk dotate di Autopilot mostrano una tecnologia ancora troppo acerba. Nei recenti test di sicurezza europei, una Model 3 con pilota automatico si è posizionata al sesto posto su 10 analizzate, ottenendo ottimi punteggi sulla capacità di gestire le emergenze, ma non riuscendo a monitorare la concentrazione del guidatore sulla strada.

Telecamera anti distrazione

Una abilità fondamentale che invece risulta essere uno dei punti di forza di Super Cruise è la capacità "anti-distrazione" di un hardware installato a bordo dell'auto: si tratta di una telecamera a infrarossi rivolta verso chi guida per assicurarsi che si stia prestando la dovuta attenzione alla strada e che si è pronti a prendere il controllo manuale se necessario della vettura in caso di malfunzionamento o pericolo (il punto fondamentale della guida autonoma di livello 3). Inoltre, mentre in diversi casi sull'Autopilot sono stati riscontrati dei casi improvvisi di "down", sulla tecnologia di General Motors questo non avviene poiché è stata implementata una funzionalità che notifica a chi sta al volante la disattivazione del sistema.

Tag

Autopilot  · General Motors  · Guida Autonoma  · Super Cruise  · Tesla  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Full Self Driving (Palo Alto) contro Drive Pilot (Stoccarda). Come i due costruttori si muovono sul mercato con i sistemi di guida autonoma di livello 3