Ultimo aggiornamento  28 novembre 2020 13:27

Kia Sorento, futuro alla spina.

Carlo Cimini ·

Durante un evento in formato digitale, Kia lancia sul mercato la quarta generazione di Sorento, il grande suv da 5 o 7 posti, che rientra nel processo di elettrificazione del costruttore coreano di vendere, entro il 2025, almeno un veicolo su quattro a basse emissioni.

Il nuovo modello è proposto in una sola motorizzazione full hybrid, mentre a febbraio 2021 arriverà anche la versione plug-in con più di 50 chilometri di autonomia. Addio ai diesel. Il sistema ibrido di Kia chiamato Smartstream è basato su un turbo benzina T-GDi 1.6 da 177 cavalli abbinato a un propulsore elettrico da 44,2 chilowatt (60 cavalli circa) alimentato a sua volta da una batteria ai polimeri di litio da 1,49 chilowattora. Lavorando insieme, le due unità sono in grado di erogare una potenza complessiva di 230 cavalli, gestita dal cambio automatico AT6 a 6 rapporti, con 350 newtonmetri di coppia.

Più spazio a bordo

Dopo circa 18 anni di carriera - 2002 anno del debutto sul mercato - e oltre 36mila unità vendute, Kia Sorento volta pagina e ora adotta la nuova architettura N3, compatibile con propulsori elettrificati. Un cambiamento importante che consente al grande suv di aumentare il comfort di bordo e la capacità di carico del del vano bagagli (minimo 910 litri per la versione a 5 posti) merito del passo allungato di quasi 4 centimetri e del pacco batterie posizionato al di sotto del posto passeggero che non sacrifica gli spazi. Esteticamente, su Sorento debutta la nuova griglia frontale "tiger nose" di Kia, su cui spiccano le luci diurne a led molto affilate nella forma.

Tecnologia e sicurezza

Anche l'abitacolo viene completamente rivisto e si dà spazio alla tecnologia di ultima generazione. Molto ampi i due display, uno digitale da 12,3 pollici posto dietro al volante e l'altro touchscreen da 10,25, che comunicano tra loro e attraverso cui è possibile gestire e controllare la maggior parte delle funzionalità della vettura, anche grazie alla compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto.

Dal punto di vista della sicurezza, sulla nuova Kia Sorento non mancano i più avanzati dispositivi di assistenza alla guida come, ad esempio, il regolatore automatico della velocità, la frenata d’emergenza con rilevatore di veicoli, pedoni e ciclisti, il lettore dei segnali stradali, il mantenimento automatico della distanza e della corsia, il Remote Park Assist e il Rear view Monitor con funzione anti-collisione per quando si effettua un parcheggio anche in retromarcia. 

Prezzi

Per la versione di ingresso a due ruote motrici con allestimento Business (di serie fari e luci diurne a Led, configurazione a 7 posti e un pacchetto di sistemi di guida autonoma di secondo livello) si parte da 44.500 euro, mentre la top di gamma Evolution a trazione integrale è proposta a 54.500 euro, con tutto di serie, compreso il tetto panoramico apribile elettricamente.

Tag

Kia  · Kia Sorento  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Abbiamo guidato il suv coreano in versione full hybrid con il 1.6 benzina da 230 cavalli. Spazioso e tecnologico, consuma come un diesel. Prezzo da 44.500 euro

· di Redazione

La citycar coreana mostra un leggero restyling, con nuova tecnologia di bordo e un pacchetto di sistemi Adas completo. Prezzi da 12.350 euro