Ultimo aggiornamento  28 novembre 2020 12:32

Emissioni: Volvo centra l'obiettivo 2020.

Juan Felipe Muñoz-Vieira ·

Volvo è diventato il primo e - almeno finora - unico brand a raggiungere gli obiettivi fissati dalla Commissione europea in tema di emissioni medie della gamma, visto che alla fine di agosto 2020 ha totalizzato 103.1 grammi per chilometro. Il limite è 95 grammi per chilometro, ma in questo primo anno la regola si applica al 95% della gamma, per cui Volvo rientra nella normativa. 

Secondo i dati communicati da Jato Dynamics, il marchio svedese ha trascinato il risultato di tutto il gruppo Geely (proprietario anche di Polestar, Levc  e Lotus) che lo ha portato a scavalcare Toyota, finora sempre al primo posto di questo ranking internazionale. 

Centrati i "super-credits"

Il target di emissioni previsto per l'anno in corso per il costruttore svedese è di 110.3 grammi per chilometro. Volvo ha concentrato gran parte delle proprie risorse nel settore delle auto elettrificate. Il lancio recente della Volvo XC40 Recharge avviene dopo l’introduzione di una gamma completa di veicoli ibridi e ricaricabili che hanno evidentemente avuto un effetto importante sulla media di emissioni.

La politica della Commissione Europea indica che tutte le auto con emissioni sotto 50 grammi per chilometro potranno essere incluse nel computo finale della media come se fossero due. Questa politica, chiamata “super-credit”, ha un grande impatto in quei casi, come appunto quello di Volvo, nei quali le elettrificate costituiscono una fetta importante delle immatricolazioni.

Per Volvo, questa tipologia di vetture ha rappresentato quasi la metà delle immatricolazioni in Europa ad agosto (45%), e il 38% durante i primi 8 mesi dell’anno. Il grande peso di queste auto insieme alla politica di “super-credits” spiega il risultato positivo della casa svedese, che non è molto diverso da quello registrato dal suo rivale, Bmw.

Il gruppo tedesco ha infatti registrato una media di emissioni CO2 di 103.5 grammo per chilometro fino ad agosto. Obiettivo 2020 è 102.9 g/km, migliore di quello degli svedesi.

Tag

emissioni  · Geely  · Jato  · Volvo  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Le autorità dell'Ue valutano un inasprimento delle norme sulla CO2: da -40% a -60% nel 2030 per arrivare alla neutralità nel 2050. Voto ad ottobre