Ultimo aggiornamento  27 novembre 2021 09:49

Palermo: sconti sul car sharing per andare a teatro.

Marina Fanara ·

Sconti su auto e bici condivise per andare a teatro lasciando a casa il mezzo privato. L'iniziativa è del Comune di Palermo che ha stipulato un accordo con Amat (l'azienda di trasporto pubblico locale) e il Teatro Biondo, situato all'interno della ztl cittadina.

Obiettivo dell'intesa, spiegano al Comune, è incentivare i cittadini a partecipare agli eventi culturali della città, anche in questo delicato periodo di emergenza sanitaria, favorendo l'uso di mezzi di trasporto sostenibili e individuali in grado di garantire il distanziamento sociale e preservare dal contagio.

Il sindaco: "Non rinunciamo alla cultura"

"L'accordo fra Amat e Teatro Biondo è un incontro fra culture", ha sottolineato il sindaco Leoluca Orlando, "perché oggi incentivare la mobilità sostenibile per lo sviluppo della comunità significa innanzitutto promuovere un cambiamento culturale. E dare sostegno concreto alle attività dei teatri è frutto di una visione che ha nella cultura uno dei motori dello sviluppo, per meglio dire è una visione di futuro che specialmente in questo particolare momento è un indispensabile elemento di speranza".

"La collaborazione tra il mondo della cultura e il settore dei trasporti", ha aggiunto Giusto Catania, assessore alla Mobilità, "dimostra come la collaborazione tra soggetti diversi può creare sinergie per condividere percorsi di utilizzo del centro storico di Palermo".

A proposito di alternative all'uso del mezzo privato, l'Amministrazione palermitana ha comunicato che a breve debutterà lo sharing dei monopattini a batteria: proprio in questi giorni il Comune sta esaminando i requisiti dei dieci operatori che hanno risposto all'apposito bando pubblico per la gestione del servizio.

Tag

Car Sharing  · Leoluca Orlando  · Palermo  · Teatro Biondo  · Ztl  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

A breve il bando per l'installazione di 430 nuovi punti di ricarica. È il primo passo per un più ampio piano di infrastrutture che coprano l'intero territorio cittadino

· di Marina Fanara

Un centinaio di nuovi conducenti per i mezzi pubblici, microveicoli in sharing e piste ciclabili: tre iniziative decise dal Comune per rispondere subito alle esigenze di mobilità