Ultimo aggiornamento  28 novembre 2020 13:11

Uber compra Free Now da Daimler e Bmw?

Redazione ·

L'indiscrezione è della rivista tedesca Manager Magazin, solitamente bene informata. Uber, il colosso Usa di taxi privati (ride hailing), avrebbe fatto un'offerta da un miliardo di euro a Daimler e Bmw per rilevare Free Now, la società in joint venture dei due gruppi tedeschi dedicata alla nuova mobilità. Un app con cui prenotare un taxi pagando con carta di credito direttamente sullo smartphone, molto usata in diversi paesi europei. Dentro Free Now c'è anche il servizio di auto condivisa Share Now.

Secondo la rivista, Daimler sarebbe pronta a vendere mentre il ceo del gruppo Bmw, Oliver Zipse, vorrebbe cedere agli americani soltanto una quota di Free Now.

Nel settembre scorso, Bloomberg ha scritto senza essere smentita che Uber starebbe valutando una espansione delle sue attività in Europa e in America Latina.

Nel 2019, Daimler e Bmw hanno fuso le loro società di nuova mobilità in una joint venture chiamata Your Now, all'interno della quale opera Free Now insieme ad altre attività.

Tag

BMW  · Daimler  · Free Now  · Ride Hailing  · Uber  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La joint venture tra i due colossi automobilistici tedeschi nei servizi di mobilità condivisa potrebbe essere ai titoli di coda. Si valutano nuovi investitori, tra cui Uber, o...