Ultimo aggiornamento  30 novembre 2020 15:49

Euro NCAP: 5 stelle per la Volkswagen ID.3.

Redazione ·

Massimo punteggio per la elettrica Volkswagen ID.3 nell'ultimo test di EuroNCAP 2020, il progetto internazionale di valutazione degli standard di sicurezza delle auto nuove, del quale è partner l’Automobile Club d’Italia.

Buoni risultati

L’elettrica tedesca ha superato le prove con giudizi molto positivi grazie a una struttura robusta, tecnologia innovativa dei sistemi di ritenuta e dotazione di sensori all’avanguardia, in grado di assistere il conducente alla guida, garantendo un’eccellente protezione sia agli occupanti dell’auto come agli altri utenti della strada. 

Per la sicurezza attiva, la vettura a batteria di Wolfsburg si segnala per la presenza di serie dell’Aeb, per il sistema “Multi-Collision-Brake”, che previene ulteriori urti dopo la prima collisione, e l’e-Call.

Piccoli problemi si sono riscontrati esclusivamente per la protezione del torace del conducente negli impatti frontale/laterale contro il palo e – in alcuni scenari – per la tutela dei pedoni.

Di “esempio da seguire per i costruttori di auto” ha parlato nel suo commento ai risultati della ID.3 il presidente ACI Angelo Sticchi Damiani: “ACI ed Euro NCAP continueranno a vigilare affinché la sostenibilità ambientale e la salvaguardia del pianeta non vadano a scapito della sicurezza delle persone che si spostano. Siamo lieti che Volkswagen abbia centrato questo obiettivo perché, in questo campo, non ci possono essere compromessi”.

Test ulteriore

Nel corso di questa tornata di prove Euro NCAP è stata sottoposta a valutazione anche la edizione ibrida plug in della Toyota Rav4, già testata l’anno passato nelle altre versioni. Anche in questo caso il risultato è stato ottimale con un punteggio complessivo di 5 stelle.

La Toyota Rav 4 ibrida plug in sarà aggiunta alla tabella delle varianti del modello già sottoposte a test con i protocolli  2019.

Tag

ACI  · Angelo Sticchi Damiani  · Euro NCAP  · Toyota Rav4  · Volkswagen ID.3 R  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Le prove di sicurezza dei nuovi veicoli riprendono dopo l'estate con ancora più attenzione alla protezione degli occupanti e al post-incidente. Sticchi Damiani (ACI): "Acquistate...