Ultimo aggiornamento  31 ottobre 2020 23:41

Targa Florio Classica 2020, dal 16 al 18 ottobre.

Redazione ·

Da venerdì 16 a domenica 18 la Sicilia torna a parlare al mondo di storia e di grandi competizioni automobilistiche: è stata infatti presentata a Palermo - alla presenza tra gli altri di Marco Rogano direttore generale di ACI Sport - la edizione 2020 della Targa Florio Classica.

Quest’anno la competizione – nata dalla volontà di ACI e dell’Ac Palermo con il supporto di ACI Sport e ACI Storico – si svolge senza pubblico a causa della drammatica situazione provocata dalla pandemia di Covid-19. Un fattore che però,  come ha sottolineato orgogliosamente Angelo Pizzuto, presidente dell’Automobile club provinciale, “non ferma la Targa Florio”.

3 giorni di gara

Il format della gara prevede tre giorni di competizione. Il primo, venerdì 16, le auto - sono oltre 100 gli iscritti con una folta rappresentanza proveniente anche dall’estero - si muoveranno dal capoluogo lungo la strada delle saline in direzione di Trapani, per poi fare rotta verso Marsala e rientrare a Palermo  attraversando anche Campobello di Mazara.

Sabato 17 i partecipanti torneranno a calcare strade già battute attraverso la Madonie fino a Mazara del Vallo per poi affrontare il leggendario circuito di Floriopoli dove sono state scritte pagine indimenticabili della storia dell’automobilismo.

Ultimo giorno dedicato invece a un altro circuito, quello della Favorita a Palermo, prova a se stante non influente ai fini della classifica della Targa Florio Storica 2020 e valevole invece per il Campionato Italiano Grandi Eventi

Tag

AC Palermo  · ACI  · ACI Sport  · ACI Storico  · Targa Florio Classica  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Tutto pronto per la 104^ edizione del Rally Internazionale di Sicilia - 10 al 12 settembre - che si svolgerà senza pubblico per disposizione della prefettura, in merito alle norme...